PR & Influencer

Al Parco del Livelet per conoscere il passato attraverso i 5 sensi

Il 23 giugno una domenica di archeoesperienze imperdibili con i laboratori per bambini dedicati alla lavorazione dell’argilla

Piccoli ceramisti crescono al Parco Archeologico Didattico del Livelet. Domenica 23 giugno il viaggio nella storia approda nel Neolitico con un fitto cartellone di attività che coinvolgono i cinque sensi. Con gli archeotecnici Giulia Conte e Daniele Guerra, infatti, i visitatori potranno scoprire tutti i segreti dietro all’uso e alla manipolazione dell’argilla in epoca preistorica e mettersi alla prova creando un contenitore con le proprie mani. Inoltre, come di consueto, sarà possibile visitare il villaggio palafitticolo ambientato tra 6000 e 3500 anni fa.

Il Parco Archeologico Didattico del Livelet è una fucina di idee e di iniziative da non perdere per grandi e piccini. La prossima domenica, oltre alle visite guidate alle palafitte durante l’intera giornata, in programma dalle 10 alle 17 la dimostrazione di tecnologia antica dal titolo “Dall’argilla alla ceramica” degli esperti Giulia Conte e Daniele Guerra. I due archeotecnici mostreranno, infatti, dal vivo come l’argilla veniva lavorata a partire dal Neolitico per ottenere dei vasi in ceramica. Alle 11, invece, grande attesa per l’apertura della fossa e l’estrazione dei recipienti messi a cuocere per ben 24 ore. Si potrà assistere di persona alla spettacolare ed emozionante trasformazione dalla terra cruda alla terra cotta. Ultimo appuntamento della domenica nel pomeriggio, dalle 14 alle 17, con il laboratorio “Apprendista Ceramista”, durante il quale i piccoli visitatori potranno provare a manipolare l’argilla per creare un contenitore con tecniche preistoriche. In caso di maltempo le dimostrazioni e l’apertura della fossa saranno rimandati al 7 luglio, mentre resterà confermato il laboratorio pomeridiano “Apprendista Ceramista”.

Per tutto l’orario di apertura sarà possibile giocare nel parco giochi vista lago, rilassarsi nei giardini, scoprire l’ambiente dei laghi con un percorso corredato di pannelli naturalistici o raggiungere la Big Bench 181, la panchina gigante installata nel 2021. 

Per prenotare i tavoli da picnic e le postazioni barbecue a disposizione dei visitatori è necessario scrivere in anticipo alla mail segreteria@parcolivelet.it o telefonare allo 0438 21230.


Salvo le aperture straordinarie, il Parco è accessibile al pubblico la domenica e i festivi. Il programma di tutti gli eventi è disponibile, e costantemente aggiornato, sul sito www.parcolivelet.it o sulla pagina Facebook “Parco Archeologico Didattico del Livelet”. Per info e prenotazioni si può contattare la segreteria: Ufficio IAT Conegliano,dal martedì al venerdì, dalle 14 alle 17, tel. 0438 21230, e-mail: segreteria@parcolivelet.it. Nei giorni di apertura del Parco (domenica e festivi) si può contattare il numero 329 2605713.

Dal 2009 il Comitato Provinciale UNPLI Treviso gestisce, in convenzione con la Provincia di Treviso, il Comune di Revine Lago e in collaborazione con la Pro Loco di Revine Lago, il Parco Archeologico Didattico del Livelet, che ogni anno conta oltre 19.000 presenze, tra visitatori, turisti e alunni delle scuole primarie e secondarie provenienti da tutto il Veneto e dalle regioni limitrofe. Negli anni, grazie alla sinergia tra le nostre realtà e alla rete con diversi soggetti e attori del territorio, il Parco del Livelet è stato ampliato con nuovi spazi e strutture e le proposte didattiche e culturali sono state potenziate e diversificate.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *