PR & Influencer

Vivi il parco: domenica 8 maggio il Parco di Villa Cappelletto diventa la cornice per un pomeriggio dedicato a tutte le famiglie

Tutto pronto a Vedelago per la prima edizione della manifestazione “Vivi il Parco” promossa dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con la cooperativa Kirikù di Montebelluna, attuale coordinatore dei servizi di Vedelago come accoglienza anticipato, centri estivi e tempo integrato.

Un’occasione per stare in famiglia in una giornata che coincide con la Festa della Mamma ed in un luogo all’aperto a due passi dal centro di Vedelago, il Parco di Villa Cappelletto nel retro della biblioteca comunale.

E’ un’occasione che da tempo avevamo in mente – dichiara il sindaco Cristina Andretta -; gli educatori della cooperativa Kirikù da alcuni anni si stanno occupando di servizi, integrativi e quelli scolastici, come l’accoglienza anticipata, il tempo integrato ed i centri estivi. Sono tutti servizi che aiutano le famiglie nella gestione dei tempi e accompagnano i nostri ragazzi nel percorso quotidiano dei tempi fuori dalla scuola.

Fino ad oggi li abbiamo conosciuti dietro un video, le riunioni si tenevano online, oppure con la mascherina a debita distanza. Un momento di socialità lo stavamo aspettando soprattutto perché consentirà ai genitori di comprendere il valore di queste persone e dei loro servizi che noi, come Comune, sosteniamo con un contributo economico che va a calmierare il prezzo alle famiglie. Un contributo economico che non ha solo un valore matematica ma è un investimento per i nostri ragazzi e la nostra comunità”.

Tante le proposte del pomeriggio (dalle 14.30 alle 18.30) per bambini e famiglie: dai gonfiabili, agli artisti di strada, a diversi punti gioco a cura della cooperativa Kirikù e di Giocaconnoi.

Alle 15.00 inoltre, si terrà la Cerimonia dedicata ai nuovi nati nel 2021 nel Comune di Vedelago alla presenza del sindaco, Cristina Andretta che commenta: “Dopo due anni di restrizioni che hanno colpito tutti ma in particolare i più piccoli privati della possibilità di socializzare senza barriere, abbiamo voluto creare un appuntamento che faccia riassaporare il divertimento ed il piacere di stare assieme in un luogo che è un gioiello del nostro territorio, il Parco di Villa Cappelletto.

Invito tutte le famiglie a partecipare per un pomeriggio spensierato, in allegria e di condivisione”.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *