PR & Influencer

SERVICE 4.0 E INTELLIGENZA ARTIFICIALE. COSÌ CAMBIA IL FACILITY MANAGEMENT FERVO

Duplicare l’Investimento in ricerca e sviluppo per rivoluzionare il mondo del facility management.  Questa è la sfida di FERVO, il Gruppo italiano che aggrega quattro aziende specializzate in ingegneria e implementazione di servizi di facility ed energy management (ECO2ZONE, VME, RECLEAN, FSI). Con un fatturato 2019 di oltre 31 milioni di euro e con oltre 600 dipendenti, il Gruppo ha scelto in controtendenza di affrontare la crisi post Covid puntando sull’innovazione e su nuove partnership d’eccellenza in ambito tecnologico come quella con CEFRIEL. FERVO, infatti, punterà su Service 4.0il nuovo progetto volto a implementare sistemi integrati di hardware e software per potenziare i processi di erogazione dei servizi alle imprese clienti, rendendoli sempre più efficaci ed efficienti.

L’avvento della digital transformation sta cambiando radicalmente il mondo del facility management, che sempre di più diventa asset strategico nella generazione del profitto dell’azienda, anticipando le nuove esigenze e individuando strategie e soluzioni innovative per il miglioramento della gestione degli spazi, per l’efficientamento energetico e dell’uso delle risorse, per la generazione di economie di scala e aumento di valore degli immobili.

“Per noi la strategia vincente del prossimo futuro è l’innovazione” – afferma l’Ing. Alessandro Belloni Presidente FERVO – Ci poniamo, infatti, l’obiettivo di sviluppare un Service 4.0 che, unendo tecnologia e processo, renda l’operatore protagonista attivo del processo. Nel futuro recente le aziende potranno, grazie al nostro nuovo servizio, ricevere assistenza da remoto senza attese inutili. La pandemia ci sta insegnando che la tempestività è un elemento fondamentale. Lo è ancora di più la professionalità e la qualità. L’innovazione, la nuova realtà aumentata, ci permetteranno di intervenire sui building in poco tempo e con margini di errore vicini allo zero. In questo sta la rivoluzione.”

Il Progetto Fervo SERVICE 4.0

Il progetto Service 4.0 del Gruppo FERVO si prefigge di sconvolgere il processo di erogazione del servizio attraverso il supporto di soluzioni innovative digitali che lo rendano smart e ne incrementino il valore aggiunto per il Cliente finale. FERVO ha scelto come partner Cefriel proprio per individuare le migliori opportunità tecnologiche e integrare così il mondo digitale con quello reale.

IoT, Big Data e Data Analytics, Intelligenza Artificiale e Machine Learning, tutti componenti che contribuiranno a cambiare l’aspetto e le funzioni della facility management, potenziando le modalità di erogazione del servizio, le relative logiche di attuazione e le modalità di delega della filiera.

L’innovativo processo made in FERVO permetterà di condividere dati e informazioni sia internamente tra i colleghi dell’operations, sia con il Cliente finale. Grazie alla tecnologia di ultima generazione, gli interventi tecnici potranno essere gestiti ed effettuati direttamente dall’operatore in tempo reale, anche da remoto, senza necessità di recarsi fisicamente sul luogo.

Nel Service 4.0 l’operatore, infatti, sarà posto al centro dei meccanismi di gestione e potrà agire in completa autonomia grazie alla tecnologia e i big data a disposizione.

Il risultato sarà un Sistema Integrato di offerta che consentirà maggiore velocità nei processi, visualizzazione in tempo reale dei dati, digitalizzazione degli interventi e molto altro ancora

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *