PR & Influencer

Ri-Brindiamo Insieme a Padova: Itala Pilsen supporta con 12.000 bottiglie 500 punti vendita

Itala Pilsen, la birra di Padova dal 1919, ha deciso di essere più vicina che mai alla sua terra natale con una consegna speciale: 12.000 bottiglie della storica birra per regalare ai negozianti un brindisi insieme ai loro clienti, perché sia l’inizio di una rapida ripresa.

Con il lockdown degli ultimi mesi, dovuto all’emergenza sanitaria, sono molte le attività in tutta Italia che si sono trovate in difficoltà, stessa sorte è toccata ovviamente a quelle Padovane. Le saracinesche si sono abbassate, le vie della città si sono improvvisamente svuotate portandoci in una dimensione che mai prima d’ora avevamo vissuto. Ora però è tempo di ripartire, di tornare alla normalità, seppure in maniera prudente e ragionevole. Può essere questo un motivo per un brindisi? Sicuramente sì, così Itala Pilsen vuole mostrare il proprio supporto a quei negozianti che hanno sofferto questi mesi di chiusura forzata, per aiutarli a riaprire le loro porte con positività e con la convinzione che può esserci e ci sarà un nuovo inizio, che può partire proprio dallo spirito  di comunanza che da sempre caratterizza i padovani e Itala Pilsen.

Itala Pilsen è naturalmente molto legata al territorio essendo nata e prodotta qui, ci sembrava quindi doveroso trovare un modo per far sentire la nostra vicinanza ai Padovani e in particolar modo alle attività che hanno subito perdite importanti nel periodo del lockdown. È un piccolo gesto che speriamo davvero possa essere d’aiuto per l’inizio di una nuova fase.” Queste le parole di augurio di Vittoria Carroccia, Itala Pilsen Marketing Manager di Birra Peroni.

L’attività coinvolge ben 500 punti vendita di Padova, con una distribuzione totale di 12.000 bottiglie pronte per brindare, in maniera responsabile e nel rispetto delle attuali regole di distanziamento, per una ripresa vincente e produttiva.

 

Itala Pilsen

La storia di Itala Pilsen ebbe inizio in Piazza Insurrezione, a Padova, nel 1919. È lì infatti che Arrigo Olivieri, padovano doc, decise di fondare quella che diventerà negli anni la birra simbolo della Città e di tutto il Veneto. Itala Pilsen è una pils non pastorizzata – quindi sempre fresca come appena spillata in birrificio – che nasce da una grande storia d’amore. Per sceglierne il nome Olivieri si ispirò infatti al nome del suo grande amore, la moglie Italia, e a Pilsen, in omaggio alla più antica tipologia di birra chiara al mondo. Ancora oggi Itala Pilsen viene prodotta nella sua città natale, con la stessa passione di una volta che le conferisce un gusto che è diventato un’icona, da assaporare sorso dopo sorso.

http://www.italapilsen.it/

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *