PR & Influencer

Rappeling the Dolomites in Tofana: adrenalina pura lungo le rocce dolomitiche. Oltre 100 metri di discesa verticale per gli sportivi più estremi

Per gli amanti di attività adrenaliniche ed emozionanti, Tofana – Freccia nel Cielo offre un’esperienza indimenticabile e irrinunciabile per l’estate 2019: il Rappeling the Dolomites, una discesa verticale a corda doppialungo le rosee pareti della roccia dolomitica della Tofana, accompagnati da guide alpine esperte e in totale sicurezza. Tra i pochissimi luoghi al mondo che propongono questa attività spicca  Tofana – Freccia nel Cielo: la prima e l’unica delle Dolomiti a proporre questa particolare pratica sportiva.

La stagione estiva in montagna dá il via a spettacolari escursioni e rigeneranti passeggiate ed è sicuramente ideale per le attività sportive all’aperto. Anche le più estreme e suggestive. Tra queste una delle speciali proposte, unica nel panorama dolomitico, che distingue l’offerta di Tofana – Freccia nel Cielo è senza dubbio l’emozionante esperienza del Rappeling: oltre 100 metri di vuoto sotto i piedi con una vista esclusiva su Cortina e sulle piste delle Olimpiadi 2026. Questa attività, che deriva dalle tecniche consolidate alpinistiche e speleologiche, è una calata verticale controllata a corda doppia tra le rocce, in cui il corpo è del tutto sorretto nel vuoto da una imbragatura e corde. Il solo punto di appoggio si ha con i piedi a contatto con la roccia. Il fatto che si usi una corda doppia permette maggiore attrito e di conseguenza maggiore controllo durante la discesa. Sono altissimi gli standard di sicurezza per questa disciplina ad alta quota e Tofana – Freccia nel Cielo, grazie alla competenza delle le Guide Alpine di Cortina e alla loro collaborazione, mette a disposizione accompagnatori specializzati che seguono durante tutta l’esperienza e spiegano nel dettaglio la tecnica di calata.

Per misurare la propria voglia di emozioni estreme e adrenaliniche è possibile prenotare questa attività del Rappeling dal 20 luglio al 1° settembre. Il costo, che comprende attrezzatura e la guida personale, è di 160 euro a persona (min. 2 persone). Il fascino del contatto diretto con la roccia e la visione di panorami mozzafiato sono garantiti.

Avatar
La scrittura è una malattia, che cura da vent’anni con tutto il giornalismo possibile: ha lavorato per due quotidiani, una televisione e mezza dozzina di riviste, guidato da direttore responsabile magazine e siti internet. Autore di un libro storico sul secondo dopoguerra e di un romanzo di narrativa, ama firmare reportage di viaggio ed è membro del Gruppo italiano stampa turistica. Si emoziona per un calice di Prosecco o per una alchimia di gusti nel piatto. Runner per passione, ha vissuto più maratone di quanto potesse sognare ma trova quiete solo correndo tra i monti e nelle note della moonlight sonata di Beethoven. Vive con Ketra, tre gatti e un cane zoppo. È il direttore di Storie di Eccellenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *