PR & Influencer

PROSECCO: GRUPPO VINICOLO ASSINDUSTRIa VENETOCENTRO, «SCONCERTANO LE POLEMICHE. lavorare insieme per tutelare e rafforzare questo patrimonio invidiabile del nostro territorio»

 

 

(Padova-Treviso – 19.07.2022) – «Il Gruppo Vinicolo Distillati e Liquori di Assindustria Venetocentro, che rappresenta i maggiori produttori del Prosecco, esprime preoccupazione e disappunto per le polemiche a mezzo stampa tra le Denominazioni Prosecco Doc e Conegliano Valdobbiadene Prosecco Docg. Polemiche del tutto inopportune anche perché originate da dichiarazioni pubbliche in assenza di qualunque pronunciamento o posizione formale degli organismi e degli organi preposti alla tutela di questa importante filiera.

 

È un metodo che non condividiamo e che rischia di alimentare contrapposizioni strumentali assolutamente fuori luogo a fronte di una situazione che si conferma positiva per il Prosecco e per il suo territorio e che per questo richiede grande attenzione, capacità di visione e sempre più una regia condivisa nelle scelte strategiche che proprio il successo di questo nostro vino rendono necessarie.

 

Le attuali tre Denominazioni riflettono un percorso storico di assoluto valore che merita rispetto. Ognuna con le proprie specificità, che trovano espressione e valore sui mercati internazionali. Anche negli ultimi anni – difficili sotto molti aspetti – tutte e tre le Denominazioni hanno conosciuto una crescita importante e l’apprezzamento di milioni di consumatori nel mondo, che ne fanno il vino italiano di maggiore successo.

 

L’attuale valore del Prosecco è un patrimonio invidiabile, costruito da generazioni di imprenditori, agricoltori, tecnici, professionisti e studiosi, che va tutelato e rafforzato, partendo innanzitutto dal dialogo, all’interno delle diverse componenti della filiera. Dialogo del quale Assindustria Venetocentro è sempre stata convinta sostenitrice e per il quale continua a lavorare, anche in questo periodo.

 

Questa storia di successo è una lezione che ci arriva dal passato e che dobbiamo fare nostra anche per il futuro. Un esempio positivo sbocciato nelle colline a nord di Treviso che dalla sua comunità di origine ha diffuso benessere in molte altre realtà ed ha fatto conoscere ed apprezzare il Prosecco ed il suo ambiente a milioni di persone nel mondo».

 

Armando Serena

Presidente del Gruppo Vinicolo Distillati e Liquori di Assindustria Venetocentro

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *