PR & Influencer

La meccanica di precisione in Italia

La meccanica di precisione è una delle colonne portanti del tessuto economico del nostro Paese, composta da numerose piccole e medie imprese e fortemente legata alle grandi industrie di ogni settore, dalla metalmeccanica, all’alimentare all’ automotive.

 

Scopriamo insieme cosa sia la meccanica di precisione, che tipologie di macchinari utilizzano le aziende specializzate in questo campo, che realizzazioni eseguono e qualche numero di questo settore in Italia.

 

Cos’è la meccanica di precisione

 

Con il termine “meccanica di precisione” identifichiamo un insieme di lavorazioni che, come suggerisce il nome stesso, sono caratterizzate da un alto livello di precisione durante la fase di produzione e lavorazione di un componente, che generalmente può essere realizzato in metallo o in plastica. Il prodotto finale, che nella stragrande maggioranza dei casi consiste in un utensile, un particolare finito o un componente che viene poi impiegato dalle grandi industrie, deve essere totalmente privo di difetti. La precisione e la complessità delle lavorazioni sono, infatti, le caratteristiche che contraddistinguono questo settore e che consentono di avere un prodotto in grado di soddisfare le esigenze dei committenti.

 

Esiste una vasta gamma di prodotti, che sono frutto delle lavorazioni meccaniche di precisione. Troviamo, per esempio, flange, boccole, ingranaggi o i giunti e le valvole che regolano il funzionamento dei macchinari. Se queste parti non fossero realizzate con una precisione al dettaglio, si potrebbero riscontrare non poche problematiche durante l’utilizzo in catena di produzione delle macchine, sulle quali sono state installate. Per esempio un giunto da impiegare in campo automobilistico o meccanico è caratterizzato da una serie di particolari e finiture meccaniche specifiche, che l’officina meccanica di precisione deve rispettare perché il componente sia perfettamente funzionante.

 

Oltre alla produzione dei singoli pezzi o componenti, queste imprese svolgono anche un rigido controllo qualità. Ogni realizzazione viene sottoposta ad una verifica finale adeguata, il cui obiettivo è quello di identificare i potenziali difetti o malfunzionamenti e risolverli tempestivamente prima che questi possano avere un impatto completamente negativo durante l’uso dello strumento in produzione.

 

Che macchinari vengono utilizzati nella meccanica di precisione?

 

Tra i macchinari impiegati in questo settore, vi sono sicuramente il tornio e la fresatrice (detta anche fresa) che permettono una lavorazione precisa del metallo o delle materie plastiche. Questi macchinari utensili garantiscono un taglio ottimale dell’acciaio e delle lamiere, dalle proprietà e lavorabilità differenti tra loro, e una rifinitura e asportazione del materiale dalle superfici. Nelle officine, troviamo anche strumenti adibiti alla pulizia della lavorazione, che deve essere priva di residui e difetti.

 

Da ormai diversi decenni, i macchinari impiegati per la meccanica di precisione si sono fortemente evoluti, grazie all’adozione delle macchine CNC, ovvero a controllo numerico, a tre e cinque assi. Le macchine CNC vengono impiegate comunemente nella tornitura e fresatura. Se volete sapere qualcosa di più su questi macchinari, sul sito arcostruzionimeccaniche.it, abbiamo trovato dei video che illustrano il funzionamento di una fresatrice impiegata per i lavori di fresatura dei metalli, come la ghisa, l’acciaio, il bronzo o l’ottone. Si tratta di strumenti completamente autonomi che vengono impostati mediante l’utilizzo di un computer, nel quale è presente un software che permette di impostare tutti i parametri della lavorazione. Ciò comporta, comunque, che dietro all’utilizzo di tali strumenti vi sia un tecnico qualificato il cui compito è quello di impostare accuratamente i dati e i parametri, perché il lavoro possa essere svolto perfettamente.

 

La meccanica di precisione è quindi un settore dove la tecnologia delle macchine e l’esperienza umana si fondono l’una con l’altra. Se una delle due parti dovesse mancare, verrebbero meno la precisione e la complessità che contraddistinguono questo tipo di realtà produttive.

 

Qualche numero del settore in Italia

 

Negli ultimi decenni, si è assistito in Italia ad una crescita costante delle aziende che si occupano di meccanica di precisione. Questo settore è stato anche investito da un’importante evoluzione tecnologica, anche grazie all’avvento dell’Industria 4.0 e ai fondi, impiegati dallo Stato, per favorire lo sviluppo digitale e tecnologico delle aziende produttive.

 

Nel biennio 2018-2019 è stato registrato un incremento del 6,9% degli investimenti, che ha permesso a sua volta di aumentare la produzione per un valore di circa 30 miliardi, con una crescita del 3% rispetto alle cifre registrate nel biennio precedente.

Purtroppo, l’ultimo anno è stato funestato dalla pandemia di Sars Covid-2 che ha avuto un impatto considerevole su tutto il tessuto economico e produttivo del nostro Paese, colpendo duramente anche questo settore.

Anche nel ramo della meccanica di precisione i licenziamenti non sono venuti a mancare, così come le chiusure di alcune aziende che non sono riuscite a superare questo particolare periodo di crisi. L’auspicio è che il settore possa tornare ad essere fiorente, una volta risolta l’emergenza sanitaria che stiamo vivendo, dato che un crescente numero di imprese negli scorsi anni si sono affidate alle officine specializzate per la realizzazione di componenti, utensili e prototipi.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *