PR & Influencer

IL 29 LUGLIO APERTURA PISTA D’ATLETICA A LIVIGNO “ALTITUDE TRAINING” DI CORSA

Il 29 luglio Livigno aprirà la propria pista d’atletica, il tassello mancante alle strutture sontuose e agli scenari di allenamento amati e bramati dai campionissimi di ogni disciplina. Pista a 1800 metri di quota, costruita al fianco di un’altra eccellenza, il Centro natatorio (e non solo) Aquagranda Active You, punto di riferimento per sportivi quali le maratonete Valeria Straneo e Sara Dossena, le biathlete Dorothea Wierer, Lisa Vittozzi, Ivona Fialokova e Tiril Eckhoff e le nuotatrici Federica Pellegrini, Margherita Panziera e Simona Quadarella.

L’apertura è dietro l’angolo e sono già molteplici le richieste di corridori professionisti, italiani e stranieri, che verranno ad allenarsi nel “Piccolo Tibet” in vista dei Mondiali di atletica leggera che si terranno a Doha a settembre. Valeria Straneo, Sara Dossena, Giovanna Epis ed Eyob Ghebrehiwet Faniel sono già a Livigno da qualche giorno per preparare i loro prossimi appuntamenti.

Gli orari di apertura saranno dalle ore 7 alle are 20 tutti i giorni della settimana fino all’autunno (si entrerà passando dalla reception di Aquagranda), con accesso stagionale gratuito per tutti i residenti della provincia di Sondrio. Tutti gli altri per questa prima stagione potranno accedere al prezzo di 3 euro per l’ingresso giornaliero oppure 9 euro per l’abbonamento stagionale).

Il 14 settembre, sempre all’interno del Centro Aquagranda, si terrà l’inaugurazione che anticiperà il taglio del nastro, e la grigliata per tutti coloro che effettueranno un simbolico giro di pista. La prima galoppata avrà comunque una classifica generale, celebrando anche i primi tre livignaschi e i primi tre atleti del Livigno Team.

Info: www.livigno.eu

Avatar
La scrittura è una malattia, che cura da vent’anni con tutto il giornalismo possibile: ha lavorato per due quotidiani, una televisione e mezza dozzina di riviste, guidato da direttore responsabile magazine e siti internet. Autore di un libro storico sul secondo dopoguerra e di un romanzo di narrativa, ama firmare reportage di viaggio ed è membro del Gruppo italiano stampa turistica. Si emoziona per un calice di Prosecco o per una alchimia di gusti nel piatto. Runner per passione, ha vissuto più maratone di quanto potesse sognare ma trova quiete solo correndo tra i monti e nelle note della moonlight sonata di Beethoven. Vive con Ketra, tre gatti e un cane zoppo. È il direttore di Storie di Eccellenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *