PR & Influencer

E-DISTRIBUZIONE-H-FARM: UNA CASA VIRTUALE PER I CONSUMATORI DI DOMANI

Parte da Roncade, in provincia di Treviso, la sfida per formare i consumatori di energia di domani.

Nel più importante polo dell’innovazione in Europa – H-FARM Campus –  E-Distribuzione e H-FARM hanno progettato e realizzato una smart home virtuale dotata delle più moderne tecnologie energetiche – impianto fotovoltaico, elettrodomestici intelligenti, batterie – in grado di simulare una abitazione che rappresenti il più avanzato stato dell’arte in termini di gestione del fabbisogno energetico e del benessere abitativo, nonché uno strumento avanzato per rendere più consapevoli i consumatori di elettricità sui temi di sostenibilità ambientale ed energetica.

Oggi – sottolinea Roberto Zanchi, responsabile E-Distribuzione Area Nord – il tema della transizione energetica è fondamentale: si parla di decarbonizzazione e utilizzo di fonti di energia rinnovabile, ma anche di consapevolezza sull’uso dell’energia elettrica. In quest’ottica è fondamentale il dialogo con i giovani, che sono i consumatori di domani, e Smart Home, sviluppata con H-FARM, va proprio in questa direzione”

Riccardo Donadon, fondatore di H-FARM: “Siamo orgogliosi di questa importante collaborazione con E-Distribuzione: Smart Home contribuisce a creare nei ragazzi una coscienza civica rispetto ai temi del consumo responsabile, del risparmio energetico e della salvaguardia ambientale. L’utilizzo della realtà virtuale permette di fare crescere questa consapevolizza in modo divertente.” 

Grazie a questo ambiente virtuale è possibile interagire con gli elettrodomestici controllando, passo passo, l’impatto energetico delle proprie azioni. Inoltre, esattamente come in un’abitazione reale, si potranno presentare anche imprevisti, come ad esempio lo scatto del contatore elettronico, che obbligheranno ad analizzare la situazione e reagire nel modo più corretto, sempre in sicurezza.

Ulteriore particolarità di questa innovativo simulatore è la presenza di un impianto fotovoltaico che scambia energia elettrica con la rete esterna e che, abbinato al sistema di accumulo, consente di comprendere ed apprezzare questi due strumenti particolarmente importanti per abbattere significativamente i costi energetici nelle abitazioni.

Il simulatore è infatti in grado di proporre tutte le più comuni condizioni di impiego: la produzione di elettricità da fotovoltaico può essere sperimentata in modalità diurna o notturna e a seconda della variabilità stagionale.

Grazie all’analisi grafica e numerica presente in questo strumento è poi possibile tenere traccia della propria impronta ecologica.

Dopo essersi cimentati nella casa virtuale, il passo successivo, d’obbligo, è diventare ancora più rispettosi dell’ambiente, grazie al confronto con un resoconto numerico delle emissioni di anidride carbonica, responsabile dell’effetto serra, prodotte dalla Smart Home.

Lo strumento, definito dagli esperti di E-Distribuzione e sviluppato dalla divisione H-FARM Innovation-  è stato testato con due classi di studenti del primo anno di scuola superiore di H-FARM International School Treviso, che hanno potuto provare l’applicativo anche con l’adozione di un visore per realtà virtuale nonché una versione idonea allo smartphone, strumenti che stimolano all’utilizzo dell’applicazione e ne abilitano una ampia diffusione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *