PR & Influencer

Come le escort e i loro clienti passeranno il Natale e le Feste 2020 Regali sfarzosi, momenti in famiglia, richieste bizzarre

Le Feste sono sempre un periodo vivace per il sesso a pagamento. Ma come saranno le Feste 2020 per le escort e i loro clienti?

I clienti mediamente scelgono di farsi un regalo (per sé o di coppia) nel mese di dicembre. Oppure ingaggiano le professioniste del sesso per essere accompagnati a cene e pranzi di lavoro o in famiglia. Come testimoniano i dati di Escort Advisor, il sito di recensioni di escort più visitato in Europa, il picco di massimo afflusso di utenti sul sito si è registrato il 27 dicembre 2019, oltre il +79% in più rispetto al giorno di Natale.
Sembra proprio che nulla stimoli la voglia di passare del tempo con una escort come le Feste in famiglia.

Come si giustifica un aumento di traffico proprio in questo periodo? Un amante del sesso a pagamento decide quale sia la escort perfetta per le proprie esigenze festive leggendo le recensioni che ogni escort ha sul suo profilo abbinato al numero di telefono. Escort Advisor indicizza tutti gli annunci pubblicati sui principali siti di escort in Italia che vengono verificati attraverso le recensioni degli utenti per evitare spiacevoli sorprese. Dal 2015 ne sono state scritte più di 180.000: praticamente due numeri di escort su tre in Italia ha almeno una recensione.

Se la domanda aumenta nei giorni subito successivi alle festività, l’offerta invece cala: infatti lo scorso anno dicembre ha registrato un calo globale del 20% di sex workers attive. La maggior parte delle professioniste del sesso decide di passare le Feste con la famiglia, tornando nei luoghi di origine e riaprendo l’attività a gennaio, dopo aver incrementato il lavoro nella prima parte del mese di dicembre.

Gli utenti di Escort Advisor invece sono aumentati a livello nazionale di circa il +25% tra il 26 e il 27 dicembre 2019, mentre del +79% tra il giorno di Natale e il 27. Aumento analogo anche tra il 1° e il 2 gennaio 2020. Mettendo a confronto i dati sugli utenti del 6 gennaio 2020 con quelli del 7 si può notare un +40% rispetto all’Epifania.

Difficile fare previsioni sul settore in un momento di forte incertezza come quello attuale, ma è sicuro che che le escort ,per la maggior parte, sceglieranno di stare in famiglia il più possibile, nonostante dicembre sia uno dei mesi dell’anno in cui il lavoro aumenta maggiormente.

Racconta Laura Kiss Milf Ita di Brescia, escort con 177 recensioni su Escort Advisor e prima nella classifica bresciana: “Questo Natale lo passerò certamente in famiglia anche se sarà un Natale diverso. Durante le Feste solitamente lavoro di più, in quanto gli amici (chiamo così i miei clienti) passano a farmi gli auguri, hanno più tempo a disposizione e sono più tranquilli. Richiedono incontri senza fretta e potendo anche di alcune ore. Le Feste scatenano varie fantasie, loro amano essere ricevuti in completino sexy rosso, con vestito lungo come per andare ad un incontro elegante, tipo con la propria capo-manager oppure con l’amica di lavoro. Mi ricordo che lo scorso Natale un amico mi ha portato un vestito rosso e un intimo pregiatissimo che ho indossato solo per lui durante l’incontro…se l’è portato a casa per ricordo, poi mi ha confessato che la sera prima di addormentarsi lo annusava per sentire il mio profumo! A volte capita che io sia il regalo per un uomo e a richiedere i miei servizi siano addirittura la moglie o la fidanzata”.

Simona Italiana di Roma, escort con 186 recensioni su Escort Advisor e prima nella classifica romana, spiega: “Quest’anno le Feste le passerò con il mio compagno e la mia famiglia. Durante le Feste i miei clienti sono normali, sono carini, ci facciamo gli auguri. Il lavoro è intenso come sempre, anche se fa eccezione questo periodo di Covid che obbliga alcuni settori e professioni a stare fermi. Molti sono in difficoltà e non possono venirmi a trovare. I clienti mi fanno regali tutto l’anno: chi viene con i cioccolatini, chi con dei fiori. Non ho mai ricevuto regali strani o troppo preziosi, perchè io non sono la escort di lusso. Sono una persona normalissima e non riuscirei nemmeno mai ad accettare un regalo prezioso, perché ha un’importanza. Te lo fa una persona che è legata profondamente a te, rapporto che solitamente non stringo con i clienti. Purtroppo questo Natale si sente di meno, per via del Covid non c’è più quel calore, anche per le limitazioni”.

Italiana Curvy di Romaspesso in tour per l’Italia, escort con 65 recensioni su Escort Advisor, racconta che: “Il Natale lo passo sempre in famiglia, con i genitori, il Capodanno solitamente in montagna con amici ma quest’anno purtroppo non si può. Durante le feste ho sempre lavorato un 20-30% in più ma quest’anno chissà! Con le restrizioni sugli spostamenti da comune a comune sicuramente ci sarà un calo. Tra le richieste particolari, un cliente mi ha pagata un extra per trovarmi vestita da “babba Natale” sexy, un altro mi ha chiesto di passare l’intera sera e notte di Capodanno insieme da soli io e lui…avrebbe pagato molto ma ho declinato”.

Regina Italianissima di Salerno, escort con 46 recensioni su Escort Advisor e terza nella classifica salernitana, spiega: “Di solito il Natale lo passo in famiglia e a Capodanno mi facevo un bel viaggio o in Italia o all’estero, con il mio fidanzato o con le mie amiche. Purtroppo quest’anno, a causa del virus, come molte persone, passerò tutte le Feste natalizie a casa, quando possibile in famiglia. Di solito i miei clienti continuano a venire per tutto dicembre e se sono a casa mi rendo sempre disponibile. I clienti sono molto generosi, mi fanno sempre dei regali, chi più chi meno. Ho lavorato sempre di più in questo periodo dell’anno. Ci sono stati dei clienti che mi hanno chiesto di fare dei fine settimana fuori, avevano solo piacere di farmi sentire proprio come una regina! Spesso mi fanno regali, non solo a Natale ma anche durante l’anno. I più preziosi che ho ricevuto sono stati una macchina nuova e una bella moto. C’è stata anche una persona che si è presentata con un anello perché aveva intenzioni serie, però purtroppo io non ero innamorata e io ho preferito essere sincera. Capita anche questo, che per un’ora di relax alla fine si innamorino. Inoltre, mi è capitato di essere il regalo per una donna, visto che ricevo anche coppie”.

Angela, escort trans di Gallarate, escort con 44 recensioni su Escort Advisor e quarta nella classifica di Varese: “Di solito passo le Feste in famiglia, quest’anno invece le passerò da sola a causa del divieto spostamenti. Il lavoro si è chiaramente azzerato sia per la paura del contagio, sia per la crisi economica, sia per i vari divieti e sanzioni. Di solito accetto piccoli regali come scarpe, profumi, borse e creme. Declino i regali più impegnativi per evitare che i clienti invadano la mia vita. Io sono molto gelosa della mia privacy. Una volta un cliente voleva intestarmi un’enorme polizza assicurativa e un appartamento a condizione di rinunciare alle mie libertà e trasferirmi a casa sua. Ho rifiutato. Un altro cliente continuava a chiedermi di andare in vacanza con lui in America, anche qui ho sempre rifiutato”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *