Ecco You Are My Guide, app di social travelling

“L’idea del servizio YAMGU Guida Viaggi è nata, come spesso accade, da un’esigenza personale. Io e il co-founder Mauro Bennici amiamo viaggiare e organizzare i nostri viaggi. Inoltre le nostre precedenti esperienze lavorative, io nel campo del marketing e della comunicazione, Mauro nettamente dal punto di vista tecnologico, ci hanno permesso di formare un team di lavoro completo capace di realizzare qualcosa di veramente unico, sia per i viaggiatori che per gli operatori del settore turistico che vogliano davvero ottenere risultati soddisfacenti in un settore, quello turistico, oggi davvero sovraffollato.

Per questo abbiamo creato la You Are My Guide, azienda ad alto contenuto tecnologico dove la passione per i viaggi è di casa.

Noi della You Are My Guide crediamo che un migliore dialogo fra operatori e viaggiatori possa aprire nuove strade e dare al turismo la spinta necessaria a sbocciare con tutta la sua forza. Serve  ritornare a una forma di comunicazione personale, diretta, fatta di personalizzazione e piccole cose. Con i milioni di viaggiatori sarebbe impossibile se non grazie alla tecnologia. Per questo è nata You Are My Guide e YAMGU Guida Viaggi.

Il punto centrale oggi è il viaggio come esperienza del “fare”. Oggi vogliamo fare, conoscere, vivere esperienze uniche e condividere con amici e familiari ogni passo e ogni scoperta.. Allora le vecchie guide cartacee diventano troppo strette. YAMGU Guida Viaggi è aggiornata in tempo reale con quello che succede intorno a me, mi suggerisce cosa fare in base al MIO modo di viaggiare. Ciascuno viaggia in modo diverso a secondo della compagnia, del ruolo e del momento. Prendi me per esempio: viaggio per lavoro, viaggi brevi di poche ore, in giornata o di qualche giorno, oppure viaggio in famiglia, con mio marito e figlio di 4 anni. Esigenze diverse, ricerche diverse, stesse persone.

YAMGU è una guida viaggio che è un compagno, un amico che sa quello che ti piace e ti aiuta a organizzare il tuo viaggio senza stress. Hai poche ore perché è un viaggio di lavoro? Perfetto! YAMGU saprà dirti cosa fare nei dintorni del luogo dell’appuntamento o nel tempo a disposizione prima del tuo prossimo treno o volo. Si tratta della vacanza relax del weekend? YAMGU ti avviserà se ci sono cambi improvvisi al meteo o alle attività che vuoi fare. Basterà fare il check-in nei luoghi e avrai il tuo diario post-vacanza da condividere con gli amici.

Tutto questo è fondamentale anche per le imprese e le attività commerciali che rendono fantastica la nostra vacanza con i servizi e le offerte più adatte a noi.

Per questo YAMGU è perfetto per le aziende del settore turistico! La destinazione in tasca, le informazioni aggiornate e viaggiatori che cercano proprio le offerte per quel viaggio.

I viaggiatori possono utilizzare gratuitamente YAMGU Guida Viaggio mentre i servizi professionali sono forniti dalla You Are My Guide alle imprese del settore turistico e completati da altri servizi, dedicati ad esempio alla creazione automatizzata di contenuti, al marketing e al mondo dei social.

L’azienda è cresciuta e ha ampliato i suoi servizi per collaborare sempre più a stretto contatto con le persone. Parlare di servizi B2C o B2B oggi suona un po’ fuori dal tempo, oggi i servizi sono H2H Human to Human, servizi dalle persone per le persone e come imprenditrice ne sono contenta e fortemente convinta. Lo scopo di un’azienda deve essere dare il contributo al mondo ed essere parte del cambiamento che ogni giorno ha portato le persone a vivere meglio e più in sintonia con l’ambiente e con se stesse.”

La scrittura è una malattia, che cura da vent’anni con tutto il giornalismo possibile: ha lavorato per due quotidiani, una televisione e mezza dozzina di riviste, guidato da direttore responsabile magazine e siti internet. Autore di un libro storico sul secondo dopoguerra e di un romanzo di narrativa, ama firmare reportage di viaggio ed è membro del Gruppo italiano stampa turistica. Si emoziona per un calice di Prosecco o per una alchimia di gusti nel piatto. Runner per passione, ha vissuto più maratone di quanto potesse sognare ma trova quiete solo correndo tra i monti e nelle note della moonlight sonata di Beethoven. Vive con Ketra, tre gatti e un cane zoppo. È il direttore di Storie di Eccellenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *