IN VENETO, A VICENZA, LA PRIMA FORMAZIONE INTERNAZIONALE PER LE MISS

Venerdi 5 gennaio 2018 presso Galleria Parco Città di Vicenza, si è svolta la conferenza stampa di presentazione del progetto unico in Italia, della Scuola di “Formazione Internazionale di Miss”. La formazione come spiegato dal direttore nazionale Tiziano Tescaro, ha lo scopo di allineare l’Italia al Format mondiale poiche la formazione stessa è collegata e facente parte del concorso di Miss Earth al quale aderiscono ogni anno circa 90 nazioni del 5 continenti rappresentati con la loro regina nazionale nella finale in mondovisione a Manila. In Italia mancava questo tipo di formazione dove le regole di valutazione e specializzazione sono ben note all’estero ma certe di queste completamente sconosciute in Italia. Il metodo internazionale di insegnamento è inedito, dove si parte da un apprendimento per E-LEARNING con tutor dove le Miss avranno una piattaforma di condivisione in privato e li vengono impartite le fasi tecniche delle varie discipline di sfilata che verranno adottate poi nella lezione pratica la volta successiva. La fase PRATICA consiste nella valutazione dell’allieva la quale viene fotografata e filmata emessa in confronto con le miss internazionali veterane discutendo con l’allieva le migliorie da adottare. Sulla passerella poi le varie verifiche. La Formazione ha alcuni format non conosciuti in Italia come lo SWIMSUIT COMPETITION dove la regola base è la mimica della testa, il movimento delle spalle, il RESORT WEAR, WARK LONG DRESS con saluti appena accennati delle spalle e viso , il TALENT PERSONALE, L’INTELLIGENCE and ATTITUDE e il BEAUTY and POISE. La formazione prima di partire ha dovuto attraversare una fase di sperimentazione e di rodaggio dove è stata protagonista all’esperimento la studentessa universitaria 19enne di Padova Sofia Pavan che dichiara avere affrontato queste nuove formule ed atteggiamenti di portamento come una sfida e sicuramente le saranno utili per il suo percorso verso la finalissima Nazionale, per le’ la formazione entra ora nella fase di specializzazione.
Secondo Tiziano Tescaro che detiene i diritti di Miss Earth per l’Italia, con questa formazione si costruirà un cast di modelle giovani, un vivaio importante, come da anni si usa all’estero, in modo tale che poi l’incoronata Regina italiana possa essere preparata a stile internazionale e poter competere a pari merito con le altre 90 miss dei 5 continenti nella annullare sfida mondiale a Manila.

La scrittura è una malattia, che cura da vent’anni con tutto il giornalismo possibile: ha lavorato per due quotidiani, una televisione e mezza dozzina di riviste, guidato da direttore responsabile magazine e siti internet. Autore di un libro storico sul secondo dopoguerra e di un romanzo di narrativa, ama firmare reportage di viaggio ed è membro del Gruppo italiano stampa turistica. Si emoziona per un calice di Prosecco o per una alchimia di gusti nel piatto. Runner per passione, ha vissuto più maratone di quanto potesse sognare ma trova quiete solo correndo tra i monti e nelle note della moonlight sonata di Beethoven. Vive con Ketra, tre gatti e un cane zoppo. È il direttore di Storie di Eccellenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *