VADEMECUM PER LE VACANZE: LASCIARE LA CASA IN SICUREZZA

Il Comune di Ponzano Veneto, in collaborazione con gli agenti della Polizia Locale, ha stilato un vademecum per aiutare i cittadini a prevenire i furti in casa durante le ferie estive, quando molte famiglie lasciano la propria abitazione per raggiungere i luoghi di villeggiatura.

Il vademecum comprende una serie di pratiche ed accorgimenti in grado di dissuadere eventuali intenti criminosi: attivazione degli allarmi, nascondigli per i preziosi, collaborazione con il vicinato, condivisione di informazioni sui social network.

«Tanto si sta facendo a Ponzano per contrastare il fenomeno dei cosiddetti “topi da appartamento” – dichiara il comandante della Polizia Locale Mosè Crema – I furti qui sono al minimo storico, e molto efficaci si stanno rivelando in tal senso i pattugliamenti della Polizia Locale e misure condivise con i cittadini, come il Controllo di Vicinato. Abbiamo accolto favorevolmente la proposta dell’amministrazione per un vademecum sulla sicurezza: nei prossimi giorni comunicheremo a tutti i cittadini pochi semplici comportamenti, utili a proteggere la propria casa e prevenire i furti».

«Il senso di comunità ponzanese si è spesso rilevato un alleato prezioso per proteggere il nostro territorio – aggiunge l’assessore alla sicurezza Katja Turk – ecco perché molti dei suggerimenti che diamo nel vademecum fanno leva sulla fiducia negli amici e nei vicini di casa, sulla collaborazione reciproca. Ed attenzione a non farsi catturare dalla frenesia dei social network: scegliamo accuratamente quando e con chi condividere le immagini delle nostre vacanze. Non serve che tutti sappiano che siamo lontani da casa!».

Ecco il vademecum completo del Comune di Ponzano Veneto:

ALLARMI:
Se lo possedete, assicuratevi di averlo inserito. In alternativa, al posto di un allarme potete installare un “deterrente”, vale a dire una telecamera fasulla che possa scoraggiare l’azione dei malviventi

BENI E PREZIOSI: 
Contanti, gioielli, oggetti e beni preziosi possono essere raccolti ed affidati ad un conoscente di fiducia, durante tutta la durata della vacanza.

LUOGHI SEGRETI:
Scegliete dei nascondigli originali per mettere al sicuro i vostri beni: considerate che i primi posti dove un ladro guarda sono sotto i tappeti, nei cassetti, dentro agli armadi.

PORTE E FINESTRE:
Assicuratevi di aver chiuso bene tutte le porte a chiave, anche quelle delle singole stanze, e tutte le finestre. Nascondete le chiavi in un luogo sicuro, se non potete portarvele appresso, oppure affidatele a qualcuno di cui vi fidate.

VICINI DI CASA:
Informate i vostri vicini di casa, o i vostri dirimpettai, se vi fidate di loro, del fatto che non ci sarete per un po’. Chiedete loro di controllare di tanto in tanto giornalmente il vostro appartamento o la vostra casa, e di svuotare la cassetta delle lettere, in modo da suggerire ai malintenzionati che qualcuno è in casa. Promettete loro che presto ricambierete il favore. Possibilmente, informateli della data del vostro rientro, o del rientro di qualche familiare anticipato, in modo da non allarmarli quando succederà.

CONTROLLO DI VICINATO:
Nella vostra zona sono attivi i gruppi di controllo di vicinato. Contattateli prima di partire, per informarli che sarete fuori casa per un certo periodo di tempo.

SOCIAL NETWORK:
Non fate sapere a tutti che siete fuori casa: condividete le vostre esperienze e i vostri viaggi solo con i vostri amici stretti, impostando la privacy in modo che i vostri post possano essere visti solo da loro.

Il vademecum verrà condiviso a mezzo stampa, con pubblicazione sul sito web del Comune di Ponzano Veneto e con condivisione sulla fanpage di Facebook dell’istituzione municipale.

La scrittura è una malattia, che cura da vent’anni con tutto il giornalismo possibile: ha lavorato per due quotidiani, una televisione e mezza dozzina di riviste, guidato da direttore responsabile magazine e siti internet. Autore di un libro storico sul secondo dopoguerra e di un romanzo di narrativa, ama firmare reportage di viaggio ed è membro del Gruppo italiano stampa turistica. Si emoziona per un calice di Prosecco o per una alchimia di gusti nel piatto. Runner per passione, ha vissuto più maratone di quanto potesse sognare ma trova quiete solo correndo tra i monti e nelle note della moonlight sonata di Beethoven. Vive con Ketra, tre gatti e un cane zoppo. È il direttore di Storie di Eccellenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *