VACANZE CON LA FAMIGLIA NELLA REGIONE DI INNSBRUCK AVVENTURE, AZIONE E UNO SGUARDO A MONDI DI ESPERIENZE

Correre, scivolare, slittare. Sguazzare, scatenarsi, giocare. Il mondo dei bambini è pieno di gioia e di mille attività. La loro incontenibile voglia di viaggi alla scoperta di nuove esperienze merita di trovare, anche e soprattutto in vacanza, delle risposte stimolanti e commisurate all’età, che possano far divertire tutta la famiglia. Nella regione di Innsbruck tutto questo è assicurato da numerose offerte a misura di famiglia, nonché da attività in grado di regalare ad adulti e bambini dei ricordi indimenticabili.

 

 

Durante tutto il corso dell’anno, i mondi di esperienze e i musei presentano le loro meravigliose esposizioni, invitando il pubblico ad ammirarle e a stupirsi. Primi fra tutti i Mondi di Cristallo Swarovski di Wattens, a circa 15 km da Innsbruck. I visitatori di ogni età restano immancabilmente incantati dal magico allestimento delle scintillanti camere delle meraviglie, che possono essere esplorate anche nell’ambito di uno speciale tour dedicato ai bambini. La torre gioco offre ben quattro livelli per arrampicare, dondolare ed esplorare, mentre il parco giochi all’aperto, anche questo aperto tutto l’anno, garantisce tutto il movimento e il divertimento necessario ai più piccoli.

 

La “meraviglia dell’udito” è invece al centro del mondo di esperienze interattivo Audioversum di Innsbruck: in apposite “stanze delle grida” è possibile sondare la propria voce, per poi proseguire in un avvincente viaggio alla scoperta dei suoni. Mosche domestiche che narrano racconti, figure in bronzo chiamate “uomini neri” che prendono vita, interessanti workshop a tema rivolti a tutta la famiglia – questo l’estratto del vasto programma di proposte dedicate alle famiglie dai Musei Regionali Tirolesi. Una scelta tematica mirata, che dimostra come le cinque sedi museali pongano molta attenzione a trasmettere la cultura in modo avvincente e commisurato alle età dei visitatori. Ad esempio, l’esposizione di presepi del Museo dell’Arte Popolare Tirolese o le gigantesche figure in bronzo della chiesa di corte Hofkirche di Innsbruck sapranno affascinare grandi e piccini senza necessità di visite guidate.

 

Le principesse del castello e i coraggiosi cavalieri sono i protagonisti delle visite guidate per bambini al castello di Ambras, mentre in occasione dell’annuale festa del castello, il 15 di agosto, musicisti, acrobati e trampolieri presenteranno al pubblico un’entusiasmante e coloratissima festa rinascimentale. Il palazzo imperiale Hofburg di Innsbruck propone poi, ogni domenica, una “giornata per famiglie”, che offre ai bambini (accompagnati da un adulto) l’ingresso gratuito e una speciale visita guidata alle ore 14. Un’altra esperienza particolare è la visita alla fonderia di campane Grassmayr, che invita a vivere una straordinaria esperienza del suono nell’annesso museo delle campane, insignito con il premio austriaco dedicato ai musei. Un’attrazione diversa, ma ugualmente entusiasmante, è lo zoo alpino Alpenzoo di Innsbruck, il più grande zoo a tema del mondo, che in ogni stagione dell’anno consente di osservare da vicino il fantastico mondo animale dell’arco alpino. Chi ha voglia di avventura potrà invece recarsi in una delle palestre di arrampicata della regione di Innsbruck, tra cui rientrano anche il nuovissimo e spettacolare centro di arrampicata Kletterzentrum Innsbruck e il centro di arrampicata e bouldering Bergstation di Telfs. Infine, tutti gli appassionati di skateboard e BMX troveranno ciò che fa al caso loro nella Skatehalle Innsbruck, il centro indoor per sport di tendenza più grande dell’Austria.

 

 

 

 

 

 

ESTATE SIGNIFICA: VIVERE LA NATURA!

Nella regione di Innsbruck, quando l’avventura chiama, il parco Muttereralmpark risponde – non per niente il monte che lo ospita è noto come “montagna di avventure”. Soprannome meritatissimo: nei 7.000 m2 del parco è possibile
scatenarsi a piacere e giocare in libertà. Il parco propone, infatti, il parco giochi avventura con l’acqua magica, irresistibili casette sugli alberi e appassionanti sfide di geocaching. Altre avventure per tutta la famiglia sono l’emozionante discesa con i Mutterer Mountain Carts e la visita al Bikepark Innsbruck sul Muttereralm. Qui tutti potranno trovare il tracciato che fa per loro, dal parco dedicato a bambini e principianti all’avvincente Pump Track – e anche i genitori avranno la possibilità di sfrecciare dietro ai loro bimbi.

 

Grazie al divertente programma di animazione del lago Natterer See, il “paradiso delle vacanze” offre le condizioni ideali per bambini e ragazzi. I più piccoli ameranno giocare agli indiani, sfidarsi nelle olimpiadi per bambini e fare nuove amicizie. Un esperto team di animatori si occuperà al meglio dei piccoli cacciatori di avventure. I ragazzi potranno invece cimentarsi nelle svariate attività sportive proposte nel paradiso delle vacanze Natterer See. E tutti, ma proprio tutti, saranno entusiasti dello straordinario Aqua Park, con i suoi scivoli giganti, i trampolini e l’area dedicata al volley acquatico. Gli ospiti della regione di Innsbruck potranno usufruire gratuitamente di tutte queste proposte per bambini e ragazzi (da giugno a settembre).

 

“Quanto manca ancora?” Questa la domanda che si frappone spesso tra la famiglia e la tanto agognata meta dell’escursione. Nessun problema, basta scegliere come destinazione una delle numerose malghe a misura di famiglia che costellano la regione di Innsbruck. Sul Rangger Köpfl, ad esempio, alcuni percorsi sono percorribili anche con i passeggini, e lungo il “sentiero escursionistico degli spiriti”, i simpatici personaggi che accompagnano il percorso invoglieranno i più piccoli a camminare alla scoperta di nuovi racconti. Altre malghe, come la Arzler Alm, attraggono i bambini con parchi giochi e animali da coccolare, mentre sull’altopiano di Mieming, un viaggio con il piccolo treno a vapore Mini Dampf è l’incentivo migliore per intraprendere una bella escursione.

 

DIVERTIMENTO INVERNALE NELLA NEVE

Quando i colori dominanti sono il bianco candido e l’azzurro del cielo, e quando lo scintillio della neve rende il paesaggio ancora più magico, è l’ora di un po’ di attività all’aria aperta. Numerose scuole di sci si incaricano di trasformare gli ospiti più giovani e i principianti in veri fulmini delle piste. Un’ottima meta per le famiglie è, ad esempio, il parco per bambini Kinderland Grünberg sull’altopiano di Mieming, che con tappeti magici, pista per slittino e parco giochi avventura invita i bambini a scoprire la neve a tutto tondo. Hermi, la simpatica mascotte della locale scuola di sci, accompagna i più piccoli nei loro primi tentativi sugli sci. Altro centro a misura di famiglia, anche in inverno, è il Muttereralmpark: l’area bimbi e la foresta delle fiabe consentono di sperimentare, con il massimo divertimento, le prime curve sulla neve. Kühtai propone invece un simpatico Kids-Ski-Rallye all’insegna di “Resi, la mucca più veloce”; al Kids Club Kühtai un piccolo asilo accoglie gli ospiti più piccini, mentre l’area sciistica per bambini BOBO consente di prendere dimestichezza con gli sci giocando e divertendosi.

 

In alternativa, che ne dite di una escursione invernale con i lama per tutta la famiglia, sull’altopiano di Mieming? Anche le divertenti discese in slittino sono l’attività ideale per tutti i membri della famiglia, ancor meglio se su una delle bellissime piste naturali della regione di Innsbruck. Oppure si può intraprendere una suggestiva passeggiata a piedi attraverso il bosco invernale, ad esempio per raggiungere la malga Gleirscher Alm nella valle Sellraintal. Chi preferisce prendersela più comoda potrà salire in quota con l’impianto Muttereralmbahn, per poi fare una sosta al parco giochi e tornare a valle in sella allo slittino.

 

 

ALLOGGI PER FAMIGLIE

Nella regione di Innsbruck, gli ospiti possono scegliere tra numerosi alloggi a misura di famiglia: dal campeggio, come quello del pluripremiato paradiso delle vacanze Natterer See, al soggiorno in fattoria; dall’appartamento per le vacanze al soggiorno in un accogliente hotel per famiglie, come, ad esempio, il Landhotel Stern. Degli specifici pacchetti vacanza per famiglie comprendono anche le attività per bambini, genitori e nonni, per offrire una vacanza a tutto tondo con un buon rapporto qualità-prezzo.

La scrittura è una malattia, che cura da vent’anni con tutto il giornalismo possibile: ha lavorato per due quotidiani, una televisione e mezza dozzina di riviste, guidato da direttore responsabile magazine e siti internet. Autore di un libro storico sul secondo dopoguerra e di un romanzo di narrativa, ama firmare reportage di viaggio ed è membro del Gruppo italiano stampa turistica. Si emoziona per un calice di Prosecco o per una alchimia di gusti nel piatto. Runner per passione, ha vissuto più maratone di quanto potesse sognare ma trova quiete solo correndo tra i monti e nelle note della moonlight sonata di Beethoven. Vive con Ketra, tre gatti e un cane zoppo. È il direttore di Storie di Eccellenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *