SnowAle: rifugi in Fermento in Val di Sole

La migliore birra artigianale trentina incontra le specialità della Val di Sole: dieci appuntamenti “frizzanti” nei rifugi a bordo pista della località Malghet Aut, nel cuore di Folgarida, grazie all’apertura straordinaria della cabinovia Belvedere. Ogni giovedì, dal 18 gennaio al 22 marzo, una proposta gastronomica per rilassarsi dopo una giornata trascorsa sugli sci.

Al tramonto, quando la neve si colora di rosa, le maestose Dolomiti di Brenta sono ancora più incantevoli. Soprattutto se le si ammira al caldo di una stufa, in un rifugio, gustando insieme agli amici i piatti del territorio abbinati a un’ottima birra artigianale.  SnowAle è la perfetta conclusione di una memorabile giornata trascorsa sciando in Val di Sole: dieci vere e proprie esplorazioni gastronomiche alla scoperta dei sapori solandri. Appuntamento in quota ogni giovedì sera, dal 18 gennaio al 22 marzo, nei rifugi della località Malghet Aut, grazie all’apertura serale della cabinovia n.2 Belvedere di Folgarida, che tutti i giovedì fa orario continuato 8.30-19.30 (compreso nello skipass) con rientro serale dalle 22.15 alle 22.45 (acquistabile a parte).

Le nuove cene in quota sono organizzate dall’Azienda Turismo Val di Sole, in collaborazione con Funivie Folgarida Marilleva, Strada della Mela e dei Sapori delle Valli di Non e di Sole, e coinvolgono 5 rifugi locali, che si affacciano direttamente sulle piste: Malghet Aut, Albasini, Solander, Ski Center e Chalet degli Angeli. Suggestive strutture immerse nella natura, che attendono i visitatori con speciali menù abbinati ai prodotti di 5 birrifici artigianali del Trentino: ogni settimana una nuova esperienza di gusto, in un passaggio di testimone da un rifugio all’altro.

 

La scrittura è una malattia, che cura da vent’anni con tutto il giornalismo possibile: ha lavorato per due quotidiani, una televisione e mezza dozzina di riviste, guidato da direttore responsabile magazine e siti internet. Autore di un libro storico sul secondo dopoguerra e di un romanzo di narrativa, ama firmare reportage di viaggio ed è membro del Gruppo italiano stampa turistica. Si emoziona per un calice di Prosecco o per una alchimia di gusti nel piatto. Runner per passione, ha vissuto più maratone di quanto potesse sognare ma trova quiete solo correndo tra i monti e nelle note della moonlight sonata di Beethoven. Vive con Ketra, tre gatti e un cane zoppo. È il direttore di Storie di Eccellenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *