Remembering Ian, Joy Division tribute all’Home Rock Bar di Treviso

Stasera grande party celebrativo dei JOY DIVISION all’Home Rock Bar di Treviso. A 38 anni esatti dalla sua scomparsa, i Permanent – Joy Division passion band – ricordano Ian Curtis e mettono in scena i brani del gruppo che ha segnato l’epoca post-punk, ricreando le atmosfere gelide e sognanti dei dischi originali in un percorso musicale e un impatto visivo che riflettono la forza dirompente dei suoni e l’urgenza ineluttabile dei testi che la band inglese  ha portato alla ribalta dell’epoca post punk.

La passione comune per il movimento post-punk/darkwave mette in contatto cinque musicisti di Padova, Venezia e Treviso, orientati fin da subito ad omaggiare la band che ha segnato per sempre diverse correnti del rock alternativo nelle “decades” successive. Siamo nel Marzo nel 2016. L’urgenza vitale di dare luce a questo progetto è talmente forte che soltanto tre mesi dopo la band è pronta per i primi concerti di esordio, nel padovano e nel veronese, entrambi con un successo di pubblico inaspettato. I Permanent in breve tempo si fanno conoscere sia attraverso i social network sia attraverso il passaparola dei tanti appassionati, suonando in locali e sale concerti punti di riferimento per la musica rock in Veneto e riuscendo, dopo appena un anno dalla prima prova in sala, anche a fare date in noti locali della scena dark wave in Lombardia, Friuli ed Emilia Romagna. La band è attualmente pronta a muoversi in tutta Italia e all’estero.

E a seguire,  fuoco alla consolle con l’esperto dj Nick Mess  e la sua migliore selezione delle hits dark/wave & more.

Home Rock Bar è in via Fonderia, 73 a Treviso. Il locale apre per colazione e pranzo dalle 9 alle 15 e la sera dalle 19 alle 2. La domenica “home brunch” dalle 11 fino le 15 e  aperitivo con buffet dalle 18. Inizio concerti ore 19, ingresso gratuito, food and drink di qualità. Per informazioni: info@homerockbar.com, tel.  0422 697086. Cercaci sui social network.

Amo l'Arte in tutte le sue declinazioni e follie. Cuore bassanese e castellana d'adozione, rincorro mostre, musei e gallerie sparsi nel mondo che poi recensisco su Storie di Eccellenza. Come artista visiva mi firmo Ketra da quando ho preso in mano la china per poi traghettarmi verso altri media più sperimentali. Agatha Christie, Bauhaus e Siouxsie&The Banshees i miei compagni di viaggio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *