Quando i prodotti, i paesaggi e l’arte di Treviso e Belluno solleticano la curiosità dei turisti tedeschi

Divisi tra Roma e Berlino, ma tutti a fare gioco di squadra per sostenere la candidatura di Treviso a Capitale Italiana della cultura e a promuovere i prodotti, i paesaggi e l’arte di Treviso e Belluno.

Il Presidente della Camera di Commercio e di Unioncamere Veneto Mario Pozza ha incontrato a Berlino 50 tra giornalisti e blogger. La conferenza stampa è stata occasione per presentare alla stampa tedesca, da parte del Consorzio Marca Treviso e Ryanair, il nuovo volo diretto Berlino – Treviso che già sta ottenendo grande successo tra i turisti tedeschi.

Il racconto alla stampa dei luoghi e delle produzioni, dei percorsi turistici, delle nuove progettualità messe in cantiere – informa Pozza – esprimono la ferma volontà di tutto il sistema economico e della Camera di Commercio che dopo la riforma ha la competenza sul turismo, di stimolare quell’interesse e quella curiosità attorno a Treviso così da essere individuata tra le mete di destinazione e soggiorno e, grazie all’aeroporto, in grado di avvantaggiare i turisti nella logistica di destinazione.

Ho potuto constatare – continua Pozza – come i giornalisti e i blogger siano rimasti colpiti dal sapere che a mezz’ora di strada da Venezia, non ci sia solo un aeroporto, ma anche un’offerta turistica così ricca in arte, in elementi paesaggistici, in prodotti agroalimentari e vitivinicoli. L’hanno percepita come una nicchia d’arte e bontà, servita da un aeroporto capace di mettere al centro il turista servito da una logistica d’eccezione e quale hub per lo sci d’alpinismo nel comprensorio delle Dolomiti e per visitare le belle valli del bellunese.

Di particolare interesse la presentazione della ciclabile Monaco – Venezia  altro canale logistico che offre al turista tedesco di veder soddisfatta quella sua passione per il turismo sostenibile e che permette di visitare in bicicletta luoghi come le Dolomiti, le colline di Conegliano – Valdobbiadene candidate a patrimonio mondiale dell’Unesco, la città d’Asolo, di Montebelluna, assaporando i prodotti tipici.

I giornalisti e i blogger tedeschi hanno potuto gustare il radicchio rosso, il Prosecco, i formaggi del bellunese offerti in occasione della conferenza stampa.

Non solo parole, immagini gusti e sapori, ma anche un premio che ha visto sorteggiata la blogger Nina Massek di FrauMutter (in foto con il Presidente Pozza) e che ha vinto un biglietto aereo messo in palio da Ryanair e un soggiorno messo in palio dal consorzio Marca Treviso.

La scrittura è una malattia, che cura da vent’anni con tutto il giornalismo possibile: ha lavorato per due quotidiani, una televisione e mezza dozzina di riviste, guidato da direttore responsabile magazine e siti internet. Autore di un libro storico sul secondo dopoguerra e di un romanzo di narrativa, ama firmare reportage di viaggio ed è membro del Gruppo italiano stampa turistica. Si emoziona per un calice di Prosecco o per una alchimia di gusti nel piatto. Runner per passione, ha vissuto più maratone di quanto potesse sognare ma trova quiete solo correndo tra i monti e nelle note della moonlight sonata di Beethoven. Vive con Ketra, tre gatti e un cane zoppo. È il direttore di Storie di Eccellenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *