‘PASSIONE VENETA’, GRANA PADANO DOP: PRESENTE PER SOTTOLINEARE L’IMPORTANZA DEL TERRITORIO

“Un’importante vetrina che darà la possibilità a tutti i visitatori di apprezzare l’eccellenza dei formaggi DOP prodotti in Veneto. Un evento al quale Grana Padano ha deciso di partecipare, anche in qualità di sponsor, con l’obiettivo di far comprendere agli appassionati, ma anche più semplicemente ai cittadini, quanto sia importante consumare alimenti sani, genuini e di assoluta qualità”.

 Lo dice Nicola Cesare Baldrighi, presidente del Consorzio Grana Padano, motivando la presenza del prodotto DOP più consumato del mondo (oltre 4.940.000 forme nel 2017) a ‘Passione Veneta’, manifestazione in programma a Vicenza dal 23 al 25 febbraio.

 “Il Veneto – aggiunge il presidente Baldrighi – è da sempre un punto di riferimento per il nostro Consorzio con aziende che contribuiscono in maniera professionale alla diffusione e alla crescita del Grana Padano DOP, sia a livello nazionale, sia internazionale. Un motivo, questo, che ci ha dato una spinta ulteriore, per essere presenti a questo evento”.

 Durante la ‘tre giorni’ vicentina, oltre ad apprezzare il valore dei singoli formaggi veneti, sarà anche possibile gustare Grana Padano come protagonista della cena di gala della rassegna in una “tagliata di diaframma di scottona su letto di radicchio rosso tardivo di Treviso IGP con scaglie di Grana Padano DOP”, mentre nello stand gastronomico della manifestazione verranno proposti assaggi di “spalla di vitello con tortino di Grana Padano DOP”.

 “Da sempre – conclude Nicola Cesare Baldrighi – poniamo grande attenzione per il territorio e per la gente che vive sul territorio. Iniziative come ‘Passione Veneta’ sono parte fondamentale del motore che permette a tutta la macchina del Grana Padano DOP di essere apprezzato dai consumatori che sono sempre più consapevoli del valore del nostro prodotto”.

La scrittura è una malattia, che cura da vent’anni con tutto il giornalismo possibile: ha lavorato per due quotidiani, una televisione e mezza dozzina di riviste, guidato da direttore responsabile magazine e siti internet. Autore di un libro storico sul secondo dopoguerra e di un romanzo di narrativa, ama firmare reportage di viaggio ed è membro del Gruppo italiano stampa turistica. Si emoziona per un calice di Prosecco o per una alchimia di gusti nel piatto. Runner per passione, ha vissuto più maratone di quanto potesse sognare ma trova quiete solo correndo tra i monti e nelle note della moonlight sonata di Beethoven. Vive con Ketra, tre gatti e un cane zoppo. È il direttore di Storie di Eccellenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *