NEL SOLENNE PARCO DEL GRAND HOTEL IMPERIAL DI LEVICO TERME GLI ORTI SONO PROTAGONISTI

Il parco asburgico di Levico è già di per sé un luogo magico, immerso nella natura secolare di piante che sembrano toccare il cielo: 76 specie autoctone ed esotiche, che riempiono di storia e bellezza la caratteristica cittadina di Levico. I vialetti dove nel 1900 passeggia la famiglia degli Asburgo e l’aristocrazia europea sono ancora impregnati di fascino. Un motivo in più per visitare questo meraviglioso parco di 12 ettari, entrato a far parte del prestigioso circuito dei Grandi Giardini Italiani è la 15esima edizione di Ortinparco, un colorato (e profumato) Festival degli orti e dei giardini, (21-25 aprile 2018) il cui tema è dedicato ai 4 elementi: terra, aria, acqua e fuoco,  forti connotazioni simboliche che si rifanno al mito e alla filosofia antica come spunto per la realizzazione di giardini colorati e in movimento, progettati dal Servizio per il Sostegno Occupazionale e la Valorizzazione Ambientale della Provincia Autonoma di Trento con la collaborazione degli studenti del Master Paesaggio Giardino dell’Università IUAV di Venezia e la partecipazione di varie associazioni. Disseminati nel grandissimo parco, ci sono decine di allestimenti artistici costruiti con piante, fiori, rami, foglie e materiali naturali ispirati ai 4 elementi. Il programma è ricco di appuntamenti anche per i bambini, con laboratori didattico – creativi (tessitura con telaio a mano per realizzare un piccolo arazzo, prove di filatura della lana); ci sono poi i vivaisti (con i quali si ricrea un orto speciale realizzato con i 4 elementi riconosciuti negli ortaggi), le aziende agricole, gli artigiani e spettacoli musicali e teatrali (lo spazio scenico di Ortinparco raccontato dal Teatro di Koinè si trasforma in una ideale fucina in cui mescolare gli elementi primari: la terra con la stabilità, l’acqua con la fluidità, il fuoco con il calore e l’aria con la leggerezza prendono altre forme, colori e odori in una narrazione scandita in fasi dinamiche di passaggio di materia e spirito dove il pubblico è guidato in un percorso esplorativo)  mostre a tema e seminari. Da non perdere, l’escursione botanica alla ricerca delle erbe di campo spontanee, selvatiche e commestibili; il laboratorio riguardante la Magia delle Spezie dove storia, scienza e cucina si mescolano ai profumi e ai sapori delle spezie. Ci sono poi vari incontri culinari, come la lezione sui condimenti dei 4 elementi: salvia, menta, santoreggia, malva e calendula: colori e sapori che si concentrano; si impara a realizzare alcuni semplici condimenti per esaltare le foglie che ci parlano di acqua, le radici che raccontano della terra, i fiori che si muovono leggeri nell’aria e i frutti che raccolgono il calore del sole.

 Per i bambini ci sarà Carrousel, uno scaffale itinerante per storie sospese: le famiglie possano ritrovare il piacere di giocare assieme con uno spazio dedicato alle letture, dove i più piccoli potranno scoprire il piacere del racconto; tanti laboratori per costruire insieme alla contadina Margherita spaventapasseri, per realizzare bracciali su misura in feltro, per ridere al teatro The Comicooking show!, uno show tutto culinario e molto da ridere, un soffritto di fantasia, uno pinzimonio di follia, una frittura di buonumore  dove i quattro elementi si incontrano in cucina, si guardano negli occhi e  scoprono di essere in cinque.

 Meta ideale per soggiornare è proprio il Grand Hotel Imperial di Levico Terme che si trova all’interno del Parco, creato agli inizi del ’900 quando la località era meta prediletta della nobiltà austro-ungarica. Dal 21 al 25 aprile anche il Grand Hotel si veste a festa e si integra nelle atmosfere impregnate di fascino di “Ortinparco” la “festa verde” per eccellenza, eco-green e family friendly che apre le porte alla primavera ed alla stagione dei lavori in giardino. Per l’occasione, il Grand Hotel Imperial propone una tariffa speciale a partire da 99 euro a notte, per due adulti, in camera doppia, con colazione compresa (nel periodo dal 20 al 25). Per chi prenota citando Ortinparco 2018 ha uno sconto del 30% sullo speciale massaggio che ricorda il profumo del parco, i fiori, la natura:

massaggio rilassante con olio “tranquillity” di [comfort zone] a base di olio di jojoba, olio di tamanu, estratto di vaniglia, petalo e legno della rosa e legno del cedro che emana note di dolcezza  donando al relax della menta e del corpo – effetto aromaterapico anti stress.

E’ l’occasione per vivere la magia del Grand Hotel Imperial, imperniato nell’atmosfera degli Asburgo, per provare le terme all’interno della struttura alberghiera con l’acqua, fanghi e inalazioni curative, i trattamenti del centro benessere, la piscina e la zona della spa. Il tutto circondato dal meraviglioso parco e da  “Ortinparco”, che si svolge proprio davanti all’hotel.

 PACCHETTO ORTINPARCO

Il profumo della primavera nell’aria, lo sbocciare delle margherite, il piacevole tepore del sole… un weekend alla scoperta di angoli suggestivi del Parco Asburgico, degli antichi mestieri e delle installazioni floreali. All’interno della manifestazione “Ortinparco” sarà possibile partecipare a laboratori didattico-ricreativi sia per adulti che bambini, momenti musicali e teatrali.

Pernottamento a partire da 99 euro, a notte, per 2 adulti, colazione inclusa.

In occasione di Ortinparco, dal 20 al 25 c’è uno speciale massaggio che ricorda il profumo del parco, i fiori, la natura: massaggio rilassante con olio “tranquillity” di [comfort zone] a base di olio di jojoba, olio di tamanu, estratto di vaniglia, petalo e legno della rosa e legno del cedro che emana note di dolcezza  donando al relax della menta e del corpo – effetto aromaterapico anti stress.

Sconto speciale del 30% per chi prenota con la parola chiave “Ortinparco 2018” (prezzo intero del massaggio è di 74 euro, dura 50 minuti).

Disponibilità dal 20 al 25 aprile 2018

La scrittura è una malattia, che cura da vent’anni con tutto il giornalismo possibile: ha lavorato per due quotidiani, una televisione e mezza dozzina di riviste, guidato da direttore responsabile magazine e siti internet. Autore di un libro storico sul secondo dopoguerra e di un romanzo di narrativa, ama firmare reportage di viaggio ed è membro del Gruppo italiano stampa turistica. Si emoziona per un calice di Prosecco o per una alchimia di gusti nel piatto. Runner per passione, ha vissuto più maratone di quanto potesse sognare ma trova quiete solo correndo tra i monti e nelle note della moonlight sonata di Beethoven. Vive con Ketra, tre gatti e un cane zoppo. È il direttore di Storie di Eccellenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *