MAR-AUTO INAUGURA IL NUOVO SALONE FORD E PEUGEOT NEL BELLUNESE

La storica famiglia trevigiana si espande a Ponte nelle Alpi. I titolari, Angelo, Domenico, Gian Paolo e Michele Moresco: “Abbiamo creato nuovi posti di lavoro e riqualificato la zona, ecco la nostra nuova sede”. Primo week end di porte aperte il 10-11 marzo

 

Sembra passata un’eternità da quel 1954 quando papà Mario aprì a Castello di Godego, nel Trevigiano, quella rivendita con stazione di servizio, un’officina dove si riparavano trattori e dove passavano le prime Fiat del secondo dopoguerra. Adesso, a più di sessant’anni da quella storica inaugurazione, Mar-Auto festeggia l’apertura della nuova sede, in viale Cadore a Ponte nelle Alpi, nel Bellunese: una concessionaria Ford e Peugeot completa di officina e centro ricambi con un salone di auto nuove e usate.

Un nuovissimo spazio, pensato per avvicinarsi ai clienti bellunesi dell’azienda, ma anche un modo per mettere in mostra le auto del futuro, i marchi Peugeot e Ford che da anni accompagnano la famiglia Moresco. “Per noi è una svolta, proporremo le auto con le quali i nostri clienti correranno nei prossimi anni”, spiegano i titolari. “Siamo orgogliosi di aver concluso quest’operazione nel Bellunese, territorio dove già adesso vantiamo un’ottima clientela. Abbiamo contribuito alla riqualificazione di una zona industriale lungo l’Alemagna e realizzato uno spazio con settemila metri quadri di piazzale e 1.000 espositivi”.

Per la prima, storica giornata a porte aperte l’appuntamento è fissato questo week end, sabato 10 e domenica 11 marzo. Secondo week end di porte aperte il 24 e 25 marzo con un happening ancora più importante: programmati un buffet e test drive per clienti, appassionati e curiosi.

Sarà una giornata perfetta anche per fare il bilancio di una vita aziendale, quella dei Moresco, sempre alla ricerca dello sviluppo e della crescita, guidata dai titolari Angelo, Domenico, Gian Paolo e Michele tuttora attivi. Mar-Auto è stata formalmente fondata nel 1977 e il nome si ispirava al mare e alle auto; al tempo si vendevano anche gommoni e imbarcazioni importate dagli Stati Uniti.

La sede rimase a Godego, lungo la regionale 245 Venezia-Bassano, ma le esigenze di ampliamento dopo qualche anno la portarono in via Enrico Fermi, sempre lungo la “Castellana”; un salone da mille metri quadrati, l’officina e tante auto usate importate da Francia, Germania e Austria. La svolta nel 1985, quando iniziò l’era Fiat in casa Mar-Auto. Fino al 1993, con la decisione di ampliarsi a Castelfranco Veneto, in via dei Faggi lungo la strada regionale 53, in una data che gli appassionati dell’auto ancora oggi ricordano. Era il 6 novembre, il giorno della presentazione del primo modello della Fiat Punto.

Ma fu anche l’ultimo periodo in Fiat. Nel 1996 le nozze con Peugeot, undici anni dopo quelle con Ford. Il business famigliare a questo punto è inarrestabile e porta nel 2013 all’apertura della seconda sede a Montebelluna, in via Pontin lungo la “Schiavonesca”. L’anno successivo inizia l’avventura nel Bellunese, l’azienda diventa concessionaria di entrambi i marchi.

“E adesso la nuova apertura, la terza per noi”, concludono i Moresco, alla guida di un gruppo che oggi ha circa una cinquantina di dipendenti e vende migliaia di auto all’anno. “Non siamo mai stanchi di proporre il futuro dell’auto ai nostri clienti, partendo dalla nostra tradizione proporremo sempre i migliori mezzi in commercio”.

Amo l'Arte in tutte le sue declinazioni e follie. Cuore bassanese e castellana d'adozione, rincorro mostre, musei e gallerie sparsi nel mondo che poi recensisco su Storie di Eccellenza. Come artista visiva mi firmo Ketra da quando ho preso in mano la china per poi traghettarmi verso altri media più sperimentali. Agatha Christie, Bauhaus e Siouxsie&The Banshees i miei compagni di viaggio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *