LA DANZA DELLA VITA con EMILIANO TOSO Biologo Compositore e Musicista accompagnato da Elisa Carlon – facilitatrice di Biodanza® e Martina Farronato – psicoterapeuta, danzatrice dell’anima SABATO 17 FEBBRAIO 2018 dalle ore 15.00 alle ore 19.00

Emiliano Toso, PhD: Biologo Cellulare, Musicista Compositore, partecipe delle nuove prospettive dell’Epigenetica e della Nuova Biologia. Le sue composizioni al pianoforte accordato a 432 Hz  creano frequenze e armonici che risuonano con le nostre cellule e con le strutture del nostro corpo, con il mondo intorno a noi e con l’universo.

La sua musica promuove stati di rilassamento e benessere, riduce i livelli di stress e aumenta l’attenzione e la creatività; viene utilizzata da scuole, ospedali, centri di cura e benessere, da scienziati internazionali e gruppi di lavoro nel campo della salute, dell’educazione, del coaching e della gravidanza.

I suoi articoli sono apparsi su testate nazionali e ha partecipato a servizi del TG2 e di Studioaperto. Viene invitato in Europa e in America a conferenze internazionali in cui viene trattata l’integrazione tra Arte e Scienza per il benessere dell’Uomo e della Natura.

                Dopo le recenti innovazioni della fisica quantistica, i biologi hanno rivisto le loro ricerche sulle cellule del nostro organismo rendendosi conto che fino ad allora avevano studiato la cellula estraendola dall’elemento acqua nel quale invece vive. Hanno potuto constatare che l’elemento l’acqua fa da campo di risonanza per le nostre cellule di tutte le vibrazioni che il nostro organismo riceve, e che questa risonanza è in grado anche di modificare il nucleo cellulare. Si è inoltre scoperto che la migliore frequenza a cui il nostro organismo si sintonizza con tutto l’ambiente circostante è la frequenza a 432Hz.

                Emiliano Toso sta condividendo le sue esperienze e le ricerche nel campo della biologia attraverso dei seminari/concerto molto interessanti dove, oltre ad approfondire i temi dell’epigenetica, suona con il pianoforte ed altri strumenti accordati in 432Hz le sue composizioni musicali, riscuotendo un grande successo e un forte coinvolgimento emotivo e culturale da parte del pubblico.

                Originalità di questa conferenza/concerto sarà anche la partecipazione di Martina Farronato (psicoterapeuta, danzatrice dell’anima) ed Elisa Carlon (facilitatrice di Biodanza®) che, con una breve introduzione sulle origini del suono e del movimento e sul loro effetto a livello fisico ed emotivo, guideranno le persone che lo desiderano dentro piccoli momenti esperienziali di movimento con l’accompagnamento della musica dal vivo. Emiliano Toso improvviserà anche in base alle energie ed alle emozioni che il pubblico metterà in campo con la sua presenza, oltre a farci ascoltare e gustare i brani del suo repertorio.

 “Quando viviamo una particolare emozione, ognuna delle nostre cellule filtra e percepisce vibrazioni che si riflettono sullo stato di tutto il nostro corpo. Ogni giorno queste vibrazioni interagiscono con messaggeri biologici che orchestrano  le nostre attività consce ed inconsce” E. Toso

Elisa Carlon Facilitatrice di Biodanza®  in percorsi settimanali e seminari di gruppo per adulti e adolescenti – Titolata alla Scuola di Biodanza di Bologna 2009 – Formazione Didatta Europea  IBF/CIMEB BERLINO 2016. E’ Presidente dell’ Associazione Culturale Kairos, non a scopo di lucro, che opera nel territorio di Castelfranco Veneto dal 2012, ha sede operativa presso lo Spazio Zephiro e promuove attività culturali, sociali e artistiche che contribuiscono alla salute globale e alla crescita culturale e civile dei soci.

Spazio Luma con sede a Bassano Del Grappa (Vi) di Martina Farronato, psicologa psicoterapeuta che lavora con un approccio che integra i vari aspetti della persona: mente, cuore, corpo e spirito. Integra la psicoterapia “rogersiana” con la Psicobiologia Emotivo Comportamentale integrata (della Dott.ssa Erica Poli) con tecniche energetiche (SQC) e corporee che derivano dalle arti (danza voce suono).

La scrittura è una malattia, che cura da vent’anni con tutto il giornalismo possibile: ha lavorato per due quotidiani, una televisione e mezza dozzina di riviste, guidato da direttore responsabile magazine e siti internet. Autore di un libro storico sul secondo dopoguerra e di un romanzo di narrativa, ama firmare reportage di viaggio ed è membro del Gruppo italiano stampa turistica. Si emoziona per un calice di Prosecco o per una alchimia di gusti nel piatto. Runner per passione, ha vissuto più maratone di quanto potesse sognare ma trova quiete solo correndo tra i monti e nelle note della moonlight sonata di Beethoven. Vive con Ketra, tre gatti e un cane zoppo. È il direttore di Storie di Eccellenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *