H-FARM LANCIA LA PRIMA WEB SERIE ORIGINALE CHE RACCONTA IL MONDO DELL’INNOVAZIONE, IDEATA E REALIZZATA DA SHADO

La progressiva affermazione di piattaforme digitali come fonti di contenuti di intrattenimento originale (prima tra tutte Netflix e Youtube, ma anche Apple, Amazon, Google ed in modo sempre più rilevante Facebook), sta offrendo la grande opportunità di produrre e distribuire direttamente i propri show alla propria community.

 

In questo trend si inserisce H-FARM che, in 13 anni di attività in cui ha costruito un ecosistema di riferimento per il mondo dell’innovazione, ha sempre avuto l’obiettivo di far comprendere le evoluzioni digitali e tecnologiche che stanno trasformando la nostra società ad un pubblico il più ampio possibile.

 

In quest’ottica SHADO, la media company di H-FARM, ha creato “Dove si Va”, un format semplice che mette in scena in chiave divertente, aperta e divulgativa un processo fondamentale, quello della comprensione rispetto a ciò che sta cambiando nel mondo grazie alla trasformazione digitale.

 

Ogni episodio si svolge in H-FARM: nel tempo di un viaggio in Golf Car un Farmer esperto dovrà cercare di spiegare un concetto chiave del cambiamento in atto (come l’Internet of Thing o la Blockchain) a un ospite, completo “profano” rispetto ai temi dell’innovazione. La vera sfida sarà farsi capire.

 

Uno show capace di parlare trasversalmente a tutti, in cui anche lo spettatore potrà mettersi alla prova con i temi trattati grazie all’interattività e, guidato da infografiche, diventarne protagonista, fino a vincere gadget o esperienze esclusive nel Campus di H-FARM.

 

Secondo il Digital Consumer Study condotto da  Nielsen nella seconda metà del 2017, gli utenti italiani tra i 18 e i 74 anni che si sono collegati ad internet almeno una volta sono il 13% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. L’89% dichiara di fruire abitualmente di contenuti disponibili su una o più piattaforme digitali ed emerge una forte propensione a guardare contenuti creati o resi disponibili da altri utenti (64%), si collocano in quest’ambito le esperienze produttive originali come “Dove si va”.

 

Sito: http://www.dove-si-va.com

Guarda il trailer: https://youtu.be/wygCXuJz9r8

 

H-FARM S.p.A.

È la piattaforma d’innovazione in grado di supportare la creazione di nuovi modelli d’impresa e la trasformazione ed educazione dei giovani e delle aziende italiane in un’ottica digitale. Fondata nel gennaio 2005 è stata la prima iniziativa al mondo ad adottare un modello che unisse in un unico luogo la formazione, gli investimenti e la consulenza alle imprese. Dalla sua nascita ad oggi ha investito 26M per supportare lo sviluppo di 106 imprese innovative, ha aiutato oltre 200 tra i più importanti brand internazionali a cogliere le opportunità offerte dalla trasformazione digitale e ad oggi forma più di un migliaio di studenti attraverso un percorso formativo internazionale aumentato al digitale. Strutturata come un campus, oggi oggetto di un intervento che lo porterà da 14 mila metri quadri di edifici su oltre 20 ettari di parco fino a 42 mila mq di edifici totali distribuiti su 51 ettari alle porte di Venezia, è destinata a diventare il più importante polo di innovazione europeo. H-FARM conta oggi oltre 550 persone che lavorano in 5 sedi sul territorio italiano ed è considerata un unicum a livello internazionale.

 

SHADO

SHADO è la società di H-FARM focalizzata da oltre 10 anni nella creazione di storytelling interattivo, branded content e produzioni cross-platform. Sviluppa contenuti e piattaforme che integrano nativamente il linguaggio dell’entertainment con l’interattività e le potenzialità offerte dall’intero scenario dei media digitali. “Dove si va” inaugura una nuova area di business totalmente focalizzata sulle produzioni originali, gli “Originals”.

 

La scrittura è una malattia, che cura da vent’anni con tutto il giornalismo possibile: ha lavorato per due quotidiani, una televisione e mezza dozzina di riviste, guidato da direttore responsabile magazine e siti internet. Autore di un libro storico sul secondo dopoguerra e di un romanzo di narrativa, ama firmare reportage di viaggio ed è membro del Gruppo italiano stampa turistica. Si emoziona per un calice di Prosecco o per una alchimia di gusti nel piatto. Runner per passione, ha vissuto più maratone di quanto potesse sognare ma trova quiete solo correndo tra i monti e nelle note della moonlight sonata di Beethoven. Vive con Ketra, tre gatti e un cane zoppo. È il direttore di Storie di Eccellenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *