CONEGLIANO, RINASCE L’EX CINEMA: INAUGURA DE VIDO

Venerdì 9 marzo happening in via Carducci per la nuova apertura del gruppo di Farra di Soligo. I titolari: “Siamo protagonisti di una riqualificazione urbana, in negozio la qualità e le griffe che ci distinguono da sessant’anni”. La famiglia ha già punti vendita a Bibione e Pederobba

 

Mesi di febbrili lavori e adesso, finalmente, c’è una data. Il prossimo 9 marzo aprirà al pubblico il negozio di abbigliamento “Via Carducci 12”, nel cuore di Conegliano. Una via che da tempo è al centro dell’attenzione dell’amministrazione comunale, il dibattito attorno alla sua pedonalizzazione è acceso. E adesso i 750 metri quadri su due piani torneranno a vivere, e con loro anche la storia dello stabile, un ex cinema convertito in boutique dove generazioni di trevigiani hanno inseguito i loro sogni guardando le più belle pellicole.

“Abbiamo scelto uno stile minimal, pulito, che valorizza una struttura stupenda e di alto valore storico”, spiegano i titolari dell’azienda, Massimo e Feliciano De Vido. “Il nostro obiettivo è esaltare i nostri abiti, dando loro la cornice migliore. Ma in questo caso l’operazione di apertura ha anche un ruolo sociale e urbanistico: riqualifichiamo un’area del centro storico ridando vita e luce ad uno spazio che da mesi era chiuso”.

Nell’attesa di poter ammirare gli ultimi dettagli – i febbrili lavori di ristrutturazione nella storica boutique sono in corso anche in queste ore – non resta che raccontare la storia di una famiglia, i De Vido, che con questa inaugurazione consolidano la propria leadership nel mondo dell’abbigliamento trevigiano. Il primo negozio era stato aperto una sessantina di anni fa dai genitori degli attuali titolari: il padre Antonio faceva l’ambulante, la madre Anna consigliava cappotti e abiti a Farra di Soligo. Nel 1989 la svolta, con l’ingresso operativo dei due figli in azienda e l’arrivo del nuovo spazio di quattrocento metri quadri, sempre a Farra. L’attuale sede principale, quella di Soligo in via Bellucci, è invece del 2007 e ha notorietà interregionale grazie alla galleria che mette in mostra da un lato il negozio di abbigliamento da 2.500 metri quadri e dall’altro i mille metri quadrati di Terminal One, ispirato ai gate degli aeroporti e inaugurato nel 2015.

Negli ultimi anni, poi, c’è stata anche l’espansione nelle nuove sedi. Nel 2012 ecco i mille metri quadrati di Pederobba in via Feltrina, nel 2015 i 400 metri di Bibione in via delle Costellazioni, punto dal quale intercettare il turismo estivo e flussi di clienti dall’estero. “Ormai siamo un gruppo radicato nel territorio – spiega Massimo De Vido, che da poco ha accolto in azienda anche il figlio, Alessio – e ci distingue la ricerca  dei capi di abbigliamento, sempre alla moda, con prezzi convenienti rispetto al mercato standard. La storia della mia famiglia e la qualità dello staff di persone che ci circonda sono il nostro biglietto da visita”.

Appuntamento dunque per tutti a venerdì 9 marzo nella nuova location “Via Carducci 12”. Alle ore 20.30 è programmato un buffet con dj set, un modo informale per divertirsi assieme e vedere rinascere una parte di Conegliano grazie alle griffe e alla storica qualità della famiglia De Vido.

Amo l'Arte in tutte le sue declinazioni e follie. Cuore bassanese e castellana d'adozione, rincorro mostre, musei e gallerie sparsi nel mondo che poi recensisco su Storie di Eccellenza. Come artista visiva mi firmo Ketra da quando ho preso in mano la china per poi traghettarmi verso altri media più sperimentali. Agatha Christie, Bauhaus e Siouxsie&The Banshees i miei compagni di viaggio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *