Per celebrare il Trentennale dell’Associazione, Le Donne del Vino Veneto presentano il calendario attività 2018 ispirato alla femminilità, all’arte cinematografica e al nettare di Bacco

“Donne, Vino e Cinema” è questo il fil rouge che lega il programma delle attività promosse da Le Donne Del Vino (DDV) – #donnedelvino – durante tutto il 2018 in occasione dell’anniversario dei 30 anni dell’Associazione. Costituita nella primavera del 1988 da una ventina di socie per promuovere la conoscenza, la cultura del vino e il ruolo della donna nell’imprenditoria italiana, l’Associazione oggi conta più di 770 socie tra produttrici, vignaiole, ristoratrici, enotecarie e giornaliste che si uniscono per celebrare questa importante ricorrenza. Ricco anche il programma di attività promosso dalla Delegazione Veneto, capitanata da Alessandra Boscaini, che commenta: “Abbiamo aderito con entusiasmo e creatività alla celebrazione del Trentennale ide ando un calendario di iniziative nella nostra regione che collegano donne, vino e cinema. L’obbiettivo è di diffondere la cultura e la conoscenza del vino cambiando i luoghi e i modi per raccontarlo, ponendo sempre le donne in primo piano. Ecco quindi tanti progetti per coinvolgere un pubblico di Millennials attraverso i canali social e supportare giovani donne attive nel settore cinematografico, serate a tema enogastronomico-culturale aperte al pubblico degli appassionati del cinema e del vino e momenti culturali tutti dedicati alle Donne del Vino per promuovere lo spirito di aggregazione anche nel tempo libero”.
Articolato è il calendario proposto dalle de Le DDV Veneto:
– Primavera 2018: lancio sui canali social, alla vigilia del Vinitaly, del contest fotografico a tema “Vino e Cinema, una storia d’amore” per coinvolgere il pubblico dei Millennials…e non solo.
– Giugno 2018: inaugurazione di una serie di eventi/conferenze aperte al pubblico dal titolo “Vino e Cinema, una storia d’amore”. La prima serata si terrà il 7 giugno presso la Società Letteraria di Verona (ore 18.30). Il moderatore Massimo Zanichelli – docente di cinema, saggista, documentarista e wine-writer – analizzerà, attraverso racconti e immagini tratte da decine di pellicole, la liaison tra vino e cinema, dove l’amato nettare da mera comparsa diventa protagonista insostituibile nella trama dei film.
– Estate 2018: selezione del miglior progetto e supporto per la realizzazione di un cortometraggio sul tema “Donne e Vino” da parte di una giovane under 35.
– Agosto/Settembre 2018: momento leisure nel quale una delegazione dell’Associazione parteciperà a una selezione di proiezioni della Mostra internazionale dell’Arte del Cinema a Venezia in corso dal 29 agosto all’8 settembre.
– Per tutto il 2018: le associazioni regionali supporteranno Festival del Cinema locali.

La scrittura è una malattia, che cura da vent’anni con tutto il giornalismo possibile: ha lavorato per due quotidiani, una televisione e mezza dozzina di riviste, guidato da direttore responsabile magazine e siti internet. Autore di un libro storico sul secondo dopoguerra e di un romanzo di narrativa, ama firmare reportage di viaggio ed è membro del Gruppo italiano stampa turistica. Si emoziona per un calice di Prosecco o per una alchimia di gusti nel piatto. Runner per passione, ha vissuto più maratone di quanto potesse sognare ma trova quiete solo correndo tra i monti e nelle note della moonlight sonata di Beethoven. Vive con Ketra, tre gatti e un cane zoppo. È il direttore di Storie di Eccellenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *