Cantine Aperte: da 25 anni un ricco contenitore di eventi ed esperienze

Torna l’appuntamento più atteso da tutti gli eno-appassionati: sabato 27 (solo su prenotazione) e domenica 28 maggio, infatti, i produttori regionali apriranno i battenti per la 25° edizione di Cantine Aperte, la kermesse nazionale promossa dal Movimento Turismo del Vino che anche quest’anno in Friuli Venezia Giulia coinvolgerà tutto il territorio per far incontrare vignaioli, appassionati, esperti e turisti al motto di “Vedi cosa bevi”. Due giorni ricchi di iniziative per vivere pienamente il magico e variegato mondo del vino friulano senza dimenticare le tante le novità pensate per festeggiare questo importante traguardo!

Cantine Aperte e Gusto. Oltre alle degustazioni di prelibati prodotti tipici locali, come per esempio i formaggi della Latteria di Venzone, le trote friulane, i Ramandolini (biscotti tipici di mais), lo zafferano di San Quirino, le gubane e i formaggi della Carnia, anche quest’anno non mancheranno golose occasioni per scoprire inediti abbinamenti cibo/vino con le Cene con il Vignaiolo (sabato sera, solo su prenotazione) e i Piatti diCantine Aperte (domenica nelle cantine e ristoranti aderenti).

Cantine Aperte e Bio. La prima grande novità di quest’anno è il mercato bio, iniziativa organizzata in collaborazione con l’associazione AIAB-APROBIO FVG (associazione produttori biologici): domenica 28 maggio nelle cantine aderenti potrete acquistare, fino a esaurimento scorte, eccellenti prodotti di agricoltori locali. Inoltre, per gli amanti del biologico, segnaliamo un imperdibile appuntamento: sabato 27, in collaborazione con Molino Moras, dalle 17 alle 19 show cooking con degustazione di pane vino biologico.

Cantine Aperte e arte, cultura e musica. Concerti di musica Klezmer, esposizioni artistiche, creazioni con pietre dure, musica dal vivo, presentazione di libri, dibattiti sui vini autoctoni del Nord-Est… c’è davvero l’imbarazzo della scelta per soddisfare vari interessi e passioni.

Cantine Aperte e solidarietà. Da 17 anni Cantine Aperte in Friuli Venezia Giulia sostiene le meritevoli iniziative dell’Unicef: si rinnova infatti la collaborazione con i Comitati Provinciali FVG e nelle cantine troverete l’originale kit degustazione, calice e tracolla che, oltre a permettervi l’accesso alle degustazioni, vi permetterà di sostenere l’Onlus nella lotta contro la malnutrizione infantile con la campagna “Bambini in pericolo”.
Quest’anno, inoltre, c’è una novità: la Bottiglia Solidale! Nata da un’idea del Movimento Turismo del Vino Marche, nelle cantine aderenti potrete acquistare la bottiglia, con una particolare etichetta dedicata, il cui ricavato sarà utilizzato per finanziare l’acquisto di un’ambulanza che operi sul territorio colpito dal sisma.

Cantine Aperte e Selfie con il vignaiolo. Per la speciale ricorrenza dei 25 anni è stato realizzato un grembiule in edizione limitata con il logo luminescente che vedrete indossato in tutte le cantine. Non perdete l’occasione di scattare un selfie con il vignaiolo: tutte le persone che lo condivideranno sulla nostra pagina Facebook riceveranno un invito personale per essere da noi ospitato quest’estate a Grado in occasione di Calici di Stelle!

Tutte le informazioni sulla grande festa dell’enoturismo, le iniziative nelle cantine, le proposte gastronomiche e le novità sono disponibili sul sito www.cantineaperte.info, sulla pagina Facebook MtvFVG e sul profilo twitter @MTVFVG.

Cantine Aperte in Friuli Venezia Giulia è organizzato dal Movimento Turismo del Vino FVG con il supporto di PromoTurismo FVG. Si ringraziano per la collaborazione i partner e gli sponsor tecnici di Cantine Aperte: Toffoli Serramenti, Gallerini Hotels, ProntoAuto, Consorzio Agrario FVG, Latteria di Venzone, Juliagraf, Acqua Dolomia, AsterCoop Madimer, Molino Moras, Q.B. Quanto Basta.

Lancio concorso Spirito di Vino
Cantine Aperte segna inoltre l’apertura ufficiale del 18° Concorso Internazionale per vignettisti “Spirito di Vino”: i partecipanti possono inviare le loro opere a partire dal 28 maggio e fino al 28 agosto 2017. Il concorso, indetto annualmente dal Movimento Turismo del Vino Friuli Venezia Giulia, raccoglie e seleziona le più belle e divertenti vignette satiriche sul tema del vino realizzate da vignettisti di tutto il mondo.

La scrittura è una malattia, che cura da vent’anni con tutto il giornalismo possibile: ha lavorato per due quotidiani, una televisione e mezza dozzina di riviste, guidato da direttore responsabile magazine e siti internet. Autore di un libro storico sul secondo dopoguerra e di un romanzo di narrativa, ama firmare reportage di viaggio ed è membro del Gruppo italiano stampa turistica. Si emoziona per un calice di Prosecco o per una alchimia di gusti nel piatto. Runner per passione, ha vissuto più maratone di quanto potesse sognare ma trova quiete solo correndo tra i monti e nelle note della moonlight sonata di Beethoven. Vive con Ketra, tre gatti e un cane zoppo. È il direttore di Storie di Eccellenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *