MENTRE I BRAND PROSPERANO DI LOGHI – DIESEL NE INVENTA UNO NUOVO! Il marchio ha aperto un negozio del “tarocco” durante la New York Fashion Week

Qualche giorno fa, DIESEL ha segretamente aperto un negozio dove si vendono prodotti “taroccati” chiamato DEISEL in Canal Street a New York, molto lontano dalla Fifth Avenue o da gli altri templi della moda, ma proprio nel cuore della zona di New York più famosa per la merce contraffatta.

 

Gli acquirenti inconsapevoli, probabilmente sul momento non hanno realizzato, ma ciò che hanno acquistato nei giorni scorsi, erano in realtà pezzi unici creati dai designers di Diesel, ma “mascherati” con la finta etichetta e logo DEISEL. I fortunati si sono portati a casa alcuni pezzi rari, che molto probabilmente sono destinati a diventare oggetti da collezione. L’allestimento del negozio e le tecniche di vendita erano perfettamente in linea con i negozi vicini, e l’intero esperimento è stato ripreso in un video che celebra coloro che sono abbastanza coraggiosi da non seguire la massa e trovare il proprio stile unico.

 

Sfruttando l’attuale tendenza della logomania, e proprio quando i consumatori sembrano allontanarsi dagli oggetti pesantemente brandizzati, Diesel gioca con i suoi fan, incoraggiandoli a sentirsi liberi di vestirsi come vogliono. Perché? Perché questo è il momento di celebrare quelli che “fanno grandi acquisti con soli venti dollari in tasca, alla ricerca di un risultato fo**utamente meraviglioso”, per dirla alla Macklemore (“I’m gonna pop some tags, with only twenty dollars in my pocket, looking for a come-up that is fu****g awesome”, Thrift Shop).

 

Se vi siete persi l’affare, non preoccupatevi, potreste ancora essere abbastanza fortunati da aggiudicarvi un capo DEISEL, sempre che sia rimasto qualcosa! Da oggi e per i prossimi tre giorni, tentate la fortuna nel nostro negozio DEISEL, 419 Broadway, all’angolo con Canal Street. E se perdete anche quest’occasione, provate online. Alcuni dei fortunati che li hanno comprati a prezzi stracciati forse decideranno di rivenderli, o potete sempre comprarli in edizione molto limitata su Deis…no, scusate, su Diesel.com, a partire dal 13 febbraio.

La scrittura è una malattia, che cura da vent’anni con tutto il giornalismo possibile: ha lavorato per due quotidiani, una televisione e mezza dozzina di riviste, guidato da direttore responsabile magazine e siti internet. Autore di un libro storico sul secondo dopoguerra e di un romanzo di narrativa, ama firmare reportage di viaggio ed è membro del Gruppo italiano stampa turistica. Si emoziona per un calice di Prosecco o per una alchimia di gusti nel piatto. Runner per passione, ha vissuto più maratone di quanto potesse sognare ma trova quiete solo correndo tra i monti e nelle note della moonlight sonata di Beethoven. Vive con Ketra, tre gatti e un cane zoppo. È il direttore di Storie di Eccellenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *