Barcolana 2018 – Chi ama il mare ama la terra

Tutto pronto per la 50^ edizione di Barcolana, la regata velica più grande del mondo.

Il Consorzio di tutela Prosecco DOC, presenza ormai storica della manifestazione, si calcola sarà protagonista sulle rive di Trieste con circa 17mila e 500 calici.

“Siamo molto orgogliosi di partecipare alla Barcolana come sponsor ufficiale, un evento di portata internazionale dove quest’anno siamo presenti, per la settima volta consecutiva, con una doppia presenza –  dichiara il Presidente del Consorzio Stefano Zanette – Il concept di quest’anno poi, fortemente improntato alla sostenibilità ambientale, ci ha motivato ulteriormente”.

Tra i momenti principali che vedranno il Prosecco Doc protagonista del capoluogo friulano, Barcolana Chef, l’evento enogastronomico che questa sera animerà il cuore di Trieste, facendo scendere in campo 9 chef stellati che si esibiranno nella suggestiva piazza Unità d’Italia in un eccezionale show cooking. Le bollicine dei migliori vini consortili saranno abbinate al Baccalà Tre Colori, realizzato dallo chef Franco Favorito.

Al termine della serata si terrà anche un’importante asta benefica il cui ricavato andrà devoluto all’ospedale pediatrico Burlo Garofolo di Trieste. Saranno messe in vendita anche tre bottiglie magnum di Prosecco DOC edizione speciale Barcolana 50.

Il momento clou della manifestazione è previsto per domenica 14 ottobre: “L’impegno del Consorzio quest’anno raddoppia – fa sapere il Presidente – salperemo a bordo di due imbarcazioni con la livrea del PROSECCO DOC: la storica Ancilla Domini di Andrea Illy, magicamente governata dallo skipper Mauro Pellaschier e lo Swan 42 di Massimo de Campo, Selene vincitrice del 66 Rolex Giraglia 2018 e secondo posto alla Copa del Rey di Maiorca nel 2018”.

La scrittura è una malattia, che cura da vent’anni con tutto il giornalismo possibile: ha lavorato per due quotidiani, una televisione e mezza dozzina di riviste, guidato da direttore responsabile magazine e siti internet. Autore di un libro storico sul secondo dopoguerra e di un romanzo di narrativa, ama firmare reportage di viaggio ed è membro del Gruppo italiano stampa turistica. Si emoziona per un calice di Prosecco o per una alchimia di gusti nel piatto. Runner per passione, ha vissuto più maratone di quanto potesse sognare ma trova quiete solo correndo tra i monti e nelle note della moonlight sonata di Beethoven. Vive con Ketra, tre gatti e un cane zoppo. È il direttore di Storie di Eccellenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *