Annullato il Venice Summer Music. Pronti i rimborsi per i possessori dei biglietti

Venezia Eventi Metropolitani, dopo aver fatto una puntuale e seria valutazione dello stato dei lavori preparatori ed organizzativi dell’evento Venice Summer Music, previsto al Parco di San Giuliano, ha deciso di annullare l’evento.

 

Paolo Favaretto, per conto di Venezia Eventi Metropolitani, ha confermato che era già stata definita la presenza di Kygo, El Row ed altri nella prima giornata e che stavano per essere conclusi i contatti  per le successive giornate.

 

Purtroppo però, nonostante il pieno sostegno del Comune di Venezia, le operazioni di allestimento e di preparazione dell’area Parco San Giuliano hanno richiesto più interventi e quindi più tempo di quanto preventivato, tanto che ad oggi, a poco meno di un mese dall’evento, dobbiamo prendere atto di non poterne garantire l’ultimazione in tempo utile.

 

Venezia Eventi Metropolitani ha deciso di annullare la manifestazione dell’Estate 2018 preferendo continuare a programmare, con i tempi necessari, un futuro evento per il 2019.

 

Ci preme ringraziare Kygo e tutti gli artisti che formavano il cartellone per la disponibilità a partecipare al Festival e per la comprensione dimostrata di fronte a questa decisione. Ci auguriamo di poter riprogrammare la loro performance all’interno del cartellone del prossimo anno.

 

I possessori del biglietto potranno ottenere il rimborso presso le prevendite d’acquisto entro e non oltre il 10 Agosto 2018.

 

Per ottenere il rimborso sarà necessario presentare il tagliando integro in tutte le sue parti.

 

Coloro che hanno acquistato attraverso il sito www.ticketone.it dovranno rispondere alla mail di conferma e chiedere il rimborso quanto prima.

 

 

 

IN FEDE

Paolo Favaretto

La scrittura è una malattia, che cura da vent’anni con tutto il giornalismo possibile: ha lavorato per due quotidiani, una televisione e mezza dozzina di riviste, guidato da direttore responsabile magazine e siti internet. Autore di un libro storico sul secondo dopoguerra e di un romanzo di narrativa, ama firmare reportage di viaggio ed è membro del Gruppo italiano stampa turistica. Si emoziona per un calice di Prosecco o per una alchimia di gusti nel piatto. Runner per passione, ha vissuto più maratone di quanto potesse sognare ma trova quiete solo correndo tra i monti e nelle note della moonlight sonata di Beethoven. Vive con Ketra, tre gatti e un cane zoppo. È il direttore di Storie di Eccellenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *