Allegria, festa ma anche sport di alto livello: alla Santa Klaus Boudalia, Cagnati, Polesana e Pradetto

Belluno si prepara al momento più allegro e colorato dell’anno grazie alla 14. Edizione della Santa Klaus Running.

Una corsa dedicata al Natale in cui i protagonisti saranno da una parte i più piccoli e le loro famiglie nella Sfida delle Scuole che si annuncia piuttosto agguerrita! In palio tre mega assegni da 200€, 150€ e 100€ da usare per l’acquisto di materiale di cancelleria per la scuola. Soprattutto a loro è dedicata la 5km come anche a chi ha voglia di farsi una passeggiata in compagnia in centro storico o una corsetta tranquilla.

A chi è un po’ più allenato, invece, sono riservati i percorsi 12km e 21,097km in cui si annuncia grande spettacolo grazie alla presenza di bei nomi dell’atletica italiana, non solo bellunese. Così, a “fare un lungo” – come dice lui – sulla mezza ci sarà Said BOUDALIA, il 50enne più forte al mondo che proprio qualche giorno fa ha aggiunto al suo palmarés l’ottava vittoria alla mezza maratona di Cagliari. Correrà anche il cadorino Fabrizio Cocco PRADETTO, portacolori della Gs La Piave 2000, al suo attivo come miglior tempo sulla 10km un 32’56”, dovrà vedersela con l’agordino 5 volte maglia della Nazionale di corsa in montagna Luca CAGNATI che 2 anni fa arrivò terzo nella mezza dei babbi Natale, alle spalle di Abdullah Bamoussa e proprio Boudalia. Anche per lui una corsa “per sciogliere le gambe”, ma si sa cosa accade quando atleti di questo livello attaccano il pettorale alla maglietta. Outsider il più giovane dei quattro, il feltrino Federico POLESANA dell’Ana atletica Feltre che però ha “un conto in sospeso” con i Babbi Natale. Ma ci potrebbero essere altri nomi interessanti che si iscrivono all’ultima ora.

Il tracciato della Santa Klaus non è dei più semplici, ondulato, misto, la temperatura avrà il suo peso il risultato è tutto fuorchè scontato.

Intanto domani, giovedi 6 dicembre si chiuderanno alle ore 20 le iscrizioni. Verranno poi riaperte – con maggiorazione della quota – direttamente sabato 8 dicembrein piazza Martiri a Belluno con orario di apertura dalle 17 alle 20 e domenica mattina dalle 8 alle 9.45.

Quest’anno al ritiro pettorali si potrà scegliere tra avere il vestito di Babbo Natale (che comunque saranno consegnati fino ad esaurimento scorte) oppure il simpatico zainetto natalizio.

Quattro i ristori a disposizione di chi farà il lungo: a Salce, Bes, Mares e dietro l’ospedale dove il gruppo delle Pantere Rosa di Visome attenderanno i podisti anche con panini e pastin!

Poi passaggio all’interno di Villa Morassutti, transito davanti alla stazione, via Garibaldi, piazza Duomo e su verso Porta Dojona con l’arrivo trionfale in Piazza Martiri.

In piazza chocolate fest e krapfen per tutti grazie al gruppo del quartiere Santo Stefano del palio di Feltre.

Questi i dettagli dei percorsi (nel sito www.santaklausrunning.it i dettagli planimetrici)

  • 14^ SANTA KLAUS HALF MARATHON – KM 21,097 partenza ore 10.00 (tempo massimo 2h30’)

Piazza dei Martiri, piazza Vittorio Emanuele II, porta Dojona, via Rialto, piazza Mercato, via Mezzaterra, via 1°Novembre, via del Piave, via San Lucano, piazza Duomo, piazza Castello, piazza dei Martiri, via Matteotti, via Garibaldi, piazzale Marconi, via Feltre, via Prade, via Col da Ren, via Col di Salce, Asilo di Salce, ciclabile Salce, attraversamento Ss 50, via Bettin, via Mier (svolta a sx), via Sois, via Bios, via Bes, via Col del Vin, via Bios, via Angelo Schiocchet, via Sois, via Mares, via Col di Piana, via Mier, via San Gervasio, via Concetto Marchesi, ciclabile Ospedale Civile, via Brigata Marche, via S.Lorenzo, attraversamento per villa Morassutti, Villa Morassutti (da casa del custode), via Internati e Deportati, via G.De Min, Giardini Stazione , piazzale Vittime delle Foibe, via Carducci, piazzale Marconi, via Garibaldi, via Matteotti, piazza dei Martiri, piazza Castello, piazza Duomo, piazza Mercato, via Rialto, porta Dojona, piazza Vittorio Emanuele II e piazza dei Martiri.

  • 14^ SANTA KLAUS RUNNING – KM 12 partenza ore 10,05

Piazza dei Martiri, piazza Vittorio Emanuele II, porta Dojona, via Rialto, piazza Mercato, via Mezzaterra, via 1°Novembre, via del Piave, via San Lucano, piazza Duomo, piazza Castello, piazza dei Martiri, via Matteotti, via Garibaldi, piazzale Marconi, via Feltre, via Prade, via Col da Ren, via Col di Salce, Asilo di Salce, ciclabile Salce, attraversamento Ss 50, via Bettin, via Mier (svolta a dx), via San Gervasio, via Concetto Marchesi, ciclabile Ospedale Civile, via Brigata Marche, via S.Lorenzo, attraversamento per villa Morassutti, Villa Morassutti (da casa del custode), via Internati e Deportati, via G.De Min, Giardini Stazione , piazzale Vittime delle Foibe, via Carducci, piazzale Marconi, via Garibaldi, via Matteotti, piazza dei Martiri, piazza Castello, piazza Duomo, piazza Mercato, via Rialto, porta Dojona, piazza Vittorio Emanuele II e piazza dei Martiri.

  • 14^ SANTA KLAUS RUNNING – KM 5 partenza ore 10,05

Piazza dei Martiri, piazza Vittorio Emanuele II, porta Dojona, via Rialto, piazza Mercato, via Mezzaterra, via 1°Novembre, via del Piave, via San Lucano, piazza Duomo, piazza Castello, piazza dei Martiri, via Matteotti, via Garibaldi, piazzale Marconi, via Feltre, via San Gervasio, via Concetto Marchesi, ciclabile Ospedale Civile, via Brigata Marche, via S.Lorenzo, attraversamento per villa Morassutti, Villa Morassutti (da casa del custode), via Internati e Deportati, via G.De Min, Giardini Stazione , piazzale Vittime delle Foibe, via Carducci, piazzale Marconi, via Garibaldi, via Matteotti, piazza dei Martiri, piazza Castello, piazza Duomo, piazza Mercato, via Rialto, porta Dojona, piazza Vittorio Emanuele II e piazza dei Martiri.

La scrittura è una malattia, che cura da vent’anni con tutto il giornalismo possibile: ha lavorato per due quotidiani, una televisione e mezza dozzina di riviste, guidato da direttore responsabile magazine e siti internet. Autore di un libro storico sul secondo dopoguerra e di un romanzo di narrativa, ama firmare reportage di viaggio ed è membro del Gruppo italiano stampa turistica. Si emoziona per un calice di Prosecco o per una alchimia di gusti nel piatto. Runner per passione, ha vissuto più maratone di quanto potesse sognare ma trova quiete solo correndo tra i monti e nelle note della moonlight sonata di Beethoven. Vive con Ketra, tre gatti e un cane zoppo. È il direttore di Storie di Eccellenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *